Calcio

I "cucchiai" più belli di Totti a 20 anni da quello contro l’Olanda

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Francesco Totti "Mo je faccio er cucchiaio" - Italia v Olanda - Euro 2000

Credit Foto Imago

DaFrancesco Balducci
29/06/2020 A 20:25 | Aggiornato 29/06/2020 A 20:26
@Frabalducci

Dal pallonetto contro l’Inter al “6 Unica” contro la Lazio, il “cucchiaio” per Totti è un vero marchio distintivo con cui ha realizzato alcuni dei gol più belli della sua meravigliosa carriera. A 20 anni da quello nella semifinale di Euro 2000 ne ricordiamo alcuni.

Certe volte la vita va presa un po' così. Bisogna accarezzarla, dolcemente, per far andare le cose per il verso giusto. Un po' come ha fatto Francesco Totti, venti anni fa, ad Amsterdam, dopo una semifinale dell'Europeo giocata in 10, con due rigori sbagliati dall'Olanda. Quel rigore non è soltanto il suo marchio di fabbrica, ma il tratto distintivo di una nazione intera.

Inter-Roma, stagione 2005/06

Serie A

Buffon nella leggenda: 648 presenze in Serie A, superato Maldini! Nessuno come Gigi

04/07/2020 A 15:17

Prende palla nella sua trequarti. Salta Cambiasso e Zè Maria, si porta al limite dell’area – Julio Cesar leggermente fuori dai pali – e lascia partire un pallonetto imparabile: San Siro esplode in una rara e sportiva standing ovation.

Lazio-Roma, stagione 2001/02

Derby da campioni d’Italia: apoteosi dopo il poker di Montella. Tutti si aspettano un lancio per l’Aeroplanino, Totti invece sorprende Peruzzi con una parabola imprendibile. L’esultanza è dedicata alla futura moglie Ilary, quel “6 UNICA” è passato alla storia.

Empoli-Roma, stagione 2003/04

La partita non vi dirà molto, ma quella di Totti è una vera prodezza. Cassano trova il Pupone che si porta la palla avanti e senza praticamente caricare il tiro batte Bucci con un pallonetto dal limite dell’area. La doppietta all’Empoli è servita.

Roma-Sampdoria, stagione 2003/04

Stessa stagione, una da 20 gol in campionato. Tanti meravigliosi, proprio come questo all’Olimpico contro la Samp. Quella degna di nota è la preparazione più che il tiro, una percussione di 40 metri che parte dalla sua area e si tramuta in un uno-contro-uno con il portiere. L’esecuzione è la solita, lo “scavetto”.

Italia-Olanda, semifinale Euro 2000

“Mo je faccio er cucchiaio”: basta soltanto ascoltare questa frase per sapere quello che poi è accaduto: vent’anni fa, 29 giugno 2000, semifinale degli Europei contro l’Olanda. Dopo aver resistito ai tempi regolamentari e supplementari in dieci uomini, avanti 2-0 nei rigori, spiazza Van Der Sar con un gesto tecnico che entrerà di diritto nella storia della competizione.

Calcio

Juve, l'ex Primavera Rizza è in coma: i messaggi di Totti, Marchisio e altri big

10/06/2020 A 17:18
Serie A

Francesco Totti e l'addio alla Roma: una vita in giallorosso in 11 fotografie

28/05/2020 A 08:20
Contenuti correlati
CalcioRomaFrancesco Totti
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo