La notizia social del giorno? Probabilmente sì. Il Cagliari Calcio ha regalato la maglia personalizzata della squadra a Fiammetta Melis, la bambina che faceva la Dad fra le capre in un alpeggio della val di Sole, in Trentino mentre il suo papà portava al pascolo il gregge.
Come riporta Ansa, il Cagliari Calcio che nella valle trentina è stato diverse volte in ritiro estivo ha voluto che la ragazzina diventasse, da dodicesima in campo, “simbolo di resistenza e resilienza: un esempio per quanti, nel periodo così difficile della pandemia, sanno adattarsi alle circostanze e guardare con positività il futuro. Proprio come il Cagliari Calcio, che nella sua lunga storia ha attraversato alterne vicende, sempre però mantenendo saldo il piacere del gioco e lo spirito di squadra”.
Europa League
Fonseca e la partita dell'addio: all'Europa e alla Roma
UN' ORA FA

Gasperini: "Scudetto Inter strameritato, la squadra più continua"

A-League
Diamanti, un altro assist non basta: la beffa arriva allo scadere
2 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Matic, Isco, De Gea: tutti i nomi per la Roma di Mourinho
2 ORE FA