La notizia è di una portata gigantesca, enorme, rivoluzionaria, per il futuro del calcio d’elite in Europa. L’indiscrezione arriva dal prestigioso New York Times ed è un’autentica bomba: un gruppo di squadre europee dall’enorme portata storica ha infatti concordato una linea di principio per la nascita e lo sviluppo di nuova lega europea. Una lega indipendente dalla UEFA, una competizione ‘separatista’ e che andrebbe a rivoluzionare e sconvolgere il calcio così come l’abbiamo conosciuto fin oggi.
Sì, la famosa ‘Superlega’, di cui tanto si è chiacchierato in passato, sarebbe cosa reale. Dopo mesi di colloqui segreti, le squadre che potremmo definire ‘scissioniste’, sono pronte a dare il loro annuncio. E qui dentro ci sono i club più potenti del mondo. Juventus, Inter e Milan le tre italiane. Real Madrid, Barcellona e Atletico Madrid le tre spagnole. Sei i club di Premier League, con Liverpool, Manchester United, Manchester City, Tottenham, Chelsea e Arsenal.

Il presidente della Juventus Andrea Agnelli (al centro), il presidente del Real Madrid Florentino Perez (primo a sinistra) e l'ex presidente del Barcellona Bartomeu (alla destra di Agnelli)

Credit Foto Getty Images

Tokyo 2020
DANI ALVES SBATTE CONTRO KESSIE: BRASILE-COSTA D'AVORIO 0-0
UN' ORA FA
Secondo il New York Times sono queste le dodici squadre fondatrici di questo nuovo progetto. Una tempistica che non sarebbe casuale quella di questa notizia: domani infatti, nell’Assemblea della UEFA, verrà annunciata la “nuova” Champions League che dal 2024 sarà rivoluzionata nel suo format. Stravolte dunque le indiscrezioni di qualche settimana fa, con i principali club appartenenti all’ECA che sembrava avessero trovato con la UEFA una sorta di accordo che ne aumentava gli introiti economici. Evidentemente, le indiscrezioni sulla nascita di questa lega alternativa proprio alla viglia dell’assemblea della UEFA, lascia presupporre l’esatto contrario.
Il collega del New York Times Tariq Panja, autore dell’articolo (che potete trovare qui in originale), ha affermato di aver contattato una serie di club coinvolti nei piani separatisti, ma tutti hanno rifiutato di commentare o non hanno risposto. Un portavoce della UEFA invece non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento.
La UEFA e le principali leghe europee, tuttavia, si stanno preparando per l'annuncio della fuga. I funzionari hanno trascorso il fine settimana a discutere sui modi per bloccare il piano, incluso il potenziale divieto delle squadre in fuga dai campionati nazionali e dalla Champions League della prossima stagione, con la fuga prevista per l'inizio nel 2022. Le ripercussioni per questo tipo di rottura sarebbero sismiche: senza le migliori squadre, la UEFA dovrebbe far fronte alla richiesta di milioni di rimborsi da parte delle emittenti che pagano miliardi per i diritti televisivi dei tornei.

Superlega, il format: 16 club fissi, due gironi da 10 squadre

Secondo i documenti esaminati dal New York Times a gennaio, i piani per il campionato separatista avevano preso ritmo dall'estate. Questa nuova ‘Super League’ ha in programma partite a metà settimana. Il format vorrebbe assicurarsi le 16 miglior squadre d’Europa (al momento, sempre secondo le indiscrezioni, sono 12) come membri permanenti. A cui aggiungere 4 qualificazioni da club provenienti dalle competizioni nazionali. I club sarebbero stati divisi in due gironi da 10, con le prime quattro squadre di ogni gruppo che si qualificano per le fasi a eliminazione diretta. Dal punto di vista economico questi club avrebbero iniziato le discussioni con la banca d’affari forse più famosa del mondo: la JPMorgan Chase & Co, pronta a raccogliere finanziamenti per il progetto. Sempre secondo il New York Times l'azienda ha finora rifiutato di commentare.
A questo punto diventando davvero decisive le prossime ore. A Nyon, la UEFA, sta lavorando per sferrare un contrattato. L’assemblea di domani porterà sicuramente a galla delle notizie importantissime per il futuro del calcio europeo: in un senso o nell’altro.

Messi e la Champions League: 16 anni di gol

Tokyo 2020
Eterno Gignac, Francia-Sudafrica pazzo 4-3 a Tokyo
UN' ORA FA
Calciomercato 2020-2021
Milan, idea Brandt. Derby di Genova per Jovic?
4 ORE FA