Le due corazzate della Lega Pro sono giunte al momento del dunque. Martedì sera, è toccato al Parma fare sua la prima semifinale delle FinAll di Firenze. Questa sera, ha replicato l’Alessandria. E, adesso, gli uomini di Roberto D’Aversa e Bepi Pillon si sfideranno sempre al Franchi, sabato alle 18:00, nella finale in gara secca che deciderà la quarta promossa in Serie B dopo Cremonese (Gruppo A), Venezia (B) e Foggia (C). Un match che si preannuncia spettacolare, nonostante il caldo abbia pesantemente inciso nelle prime due partite disputate in Toscana.

Pablo Gonzalez trascina l’Alessandria

Pablo Gonzalez, Alessandria, Playoff LegaPro 2016-17 (LaPresse)

Credit Foto LaPresse

Serie B
La Salernitana vince, ma Balotelli tiene in corsa il Monza
07/05/2021 A 15:09
È stata l’esperienza del grande acquisto arrivato in estate dal Novara a fare la differenza nella seconda semifinale, quella vinta per 2-1 dai Grigi sulla Reggiana. Pablo Gonzalez, autore della doppietta tra 4’ e 66’ con cui l’Alessandria si è portato sul 2-0 contro gli emiliani. A riaprire la sfida, nell’assalto finale dei granata, è stato Guidone. Ma la rete segnata al 78’ dall’attaccante di Leonardo Menichini non è bastato alla Reggiana per garantirsi il pass per un derby del Grana in finale. A restare a Firenze è l’Alessandria, sempre alla ricerca del sogno di riconquistare la Serie B a 45 anni dall’ultima volta.

Frattali e Lucarelli eliminano il Pordenone tra le polemiche

La festa dei giocatori del Parma dopo la vittoria ai rigori sul Pordenone nei playoff di LegaPro 2016-17 (LaPresse)

Credit Foto LaPresse

Le FinalAll si erano aperte martedì sera con il rocambolesco successo ai rigori del Parma, capace di portarsi in vantaggio con Luigi Scaglia nel primo tempo e di farsi riacciuffare dal Pordenone con Marchi nella ripresa. Dopo l’1-1 con cui si sono conclusi i supplementari (tra le proteste dei ramarri per un rigore negato a Buratto al 121’), è stata però la lotteria dei rigori a premiare i crociati. Lì dove il Pierluigi Frattali ha parato due conclusioni e Alessandro Lucarelli ha deciso il 6-5 finale calciando l’ultimo penalty, il primo nella sua lunga carriera che pare destinata a chiudersi sabato sera. Chissà se lo farà da capitano di un Parma tornato in Serie B, forte della seconda promozione consecutiva dopo le macerie del fallimento di due estati fa.

Tre squalificati pesanti

Dopo la gioia, per D’Aversa e Pillon è già il momento della conta degli indisponibili. L’Alessandria dovrà certamente fare a meno dello squalificato Bocalon, terminale perfetto nel tandem d’attacco con Gonzalez fermato da un giallo nella semifinale. Al suo posto giocherà probabilmente Felice Evacuo, scaricato proprio dal Parma a gennaio. Per il Parma, invece, sono pesantissime le squalifiche dell’esterno sinistro Scaglia e del regista Francesco Corapi. Anche perché Matteo Scozzarella e Pasquale Mazzocchi molto difficilmente recupereranno in tempo dopo gli infortuni di martedì sera. Per due squadre con questo potenziale, però, non possono esistere attenuanti. Specie dopo una stagione che ha visto entrambe le squadre chiudere al secondo posto nei rispettivi gironi. Ora è giunto il momento del riscatto, riservato soltanto a una delle due contendenti
Serie B
Lecce, altra goleada alla Reggiana; Ayé batte il record di Baggio
08/03/2021 A 20:25
Serie B
L'Empoli non vince più: Monza, Venezia e Salernitana accorciano
21/02/2021 A 21:58