Ronaldo risponde a Suarez, poi Bale risponde a Messi. Insomma, un parterre de rois per l’ultimo Clásico di Iniesta. Barcellona e Real Madrid non hanno più nulla da chiedere al proprio campionato, ma la rivalità resta grande tra le due squadre. Lo si può vedere dalle tante emozioni vissute e dai tanti contrasti al limite durante gli intensi 90 minuti del Camp Nou. Tralasciando l’indegno arbitraggio (tanti errori sia da una parte che dall’altra), Ronaldo e Messi si sono dati ancora battaglia con la sfida tra i due che si è conclusa sostanzialmente in parità. Il portoghese suona la carica nel primo tempo dopo un buon avvio del Barcellona, l’argentino tiene a galla i suoi nella ripresa dopo l’espulsione di Sergi Roberto. Preoccupazione però per Ronaldo, uscito all’intervallo dopo un colpo subito alla caviglia. Zidane lo ha tolto per precauzione, la finale di Champions non è così lontana...

Cronaca

Il Barcellona parte subito forte e cerca il gol con Suárez lanciato da Messi, ma Navas è bravo a chiudere mandando in angolo. Al 10’ arriva il gol del vantaggio di Luis Suárez che è puntuale sull’assist di Sergi Roberto, scappato sulla destra sfruttando l’assenza di Marcelo. Il debutto fa sognare i tifosi del Barça, ma il Real Madrid pareggia subito i conti con il gol di Cristiano Ronaldo che appoggia in rete sull’assist di Benzema. Ad iniziare l’azione proprio Ronaldo che di tacco serve Kroos, che poi lancia Benzema. In occasione del gol c’è lo scontro tra Ronaldo e Piqué, il portoghese sembra soffrire alla caviglia, ma rientra subito in campo con la solita fame: colpo di testa a giro alto sopra la traversa, poi un destro in area con miracolo di ter Stegen. Prova a caricarsi la squadra sulle spalle Messi, ma Navas è ancora bravo a chiudere la porta. Nel finale di tempo fioccano i cartellini: ci sono le ammonizioni per Suárez, Sergio Ramos e Messi, mentre Sergi Roberto si becca un’espulsione per una manata su Marcelo (meritava un rosso anche Bale per un fallo su Umtiti?).
Liga
Le pagelle di Barcellona-Real Madrid 2-2: Ronaldo e Messi timbrano il cartellino, male le difese
06/05/2018 A 21:28

Expulsión de Sergi Roberto en el FC Barcelona - Real Madrid

Credit Foto Getty Images

In avvio di ripresa Zidane fa entrare Asensio al posto di Ronaldo infortunato, ma il maiorchino manca subito l’occasione del 2-1 Madrid. Dall’altra parte, invece, è cinico il Barcellona con il gol di Messi che supera Keylor Navas dopo l’apertura di Suarez (non visto però il fallo dello stesso uruguaiano su Varane). Standing ovation del Camp Nou per Iniesta che lascia il posto a Paulinho, mentre Messi manca il colpo del ko, con Navas si supera ancora. Il Barça la poteva chiudere e al 72’ arriva il classico pareggio con il bellissimo gol di Bale su invito di Asensio. Si lamenta ancora il Real: abbattuto Marcelo da Alba in area, ma per Alejandro Hernández Hernández è tutto regolare. Nel finale non accade più nulla e il risultato si chiude sul 2-2.

La statistica

26 - Messi risponde a Cristiano Ronaldo. L’argentino segna il suo 26° gol nel Clásico di Spagna, in tutte le competizioni. Ronaldo segue a ruota con 18 reti, raggiungendo Alfredo Di Stéfano in questa speciale classifica.

Il Tweet

Serata comunque di festa per il Barcellona che celebra il titolo insieme ai propri tifosi. Tra l’altro era l’ultimo Clásico per Iniesta…

Il migliore

Lionel MESSI - Tiene a galla il Barcellona che gioca l’intero secondo tempo in 10. Keylor Navas sembra insuperabile, lui lo trafigge con un gol fantastico.

Il peggiore

Sergi ROBERTO - Rovina la partita, la sua e quella del Barcellona. Aveva giocato discretamente bene il primo tempo con quell’assist per Suárez, poi getta tutto alle ortiche con una manata su Marcelo.

Tabellino

Barcellona-Real Madrid 2-2
Barcellona (4-4-2): ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti, Alba; Coutinho (46’ N.Semedo), Rakitić, Busquets, Iniesta (58’ Paulinho); Messi, L.Suárez (90+2 Paco Alcácer). All. Ernesto Valverde
Real Madrid (4-3-1-2): K.Navas; Nacho Fernández (68’ Lucas Vázquez), Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modrić, Casemiro, Kroos (84’ Kovacić); Bale; Cristiano Ronaldo (46’ Asensio), Benzema. All. Zinédine Zidane
Marcatori: 10’ L.Suárez (B); 15’ Cristiano Ronaldo (R); 52’ Messi (B), 72’ Bale (R)
Arbitro: Alejandro Hernández Hernández
Ammoniti: 12’ Nacho Fernández, 31’ Varane, 44’ L.Suárez, 44’ Sergio Ramos, 45’ Messi, 77’ Bale, 77’ Marcelo, 86’ Rakitić
Espulsi: 45+2 Sergi Roberto (B)
Liga
Cristiano Ronaldo va ko nel Clasico: sostituito all'intervallo per un infortunio alla caviglia
06/05/2018 A 19:56
Premier League
CR7-United, sempre più divisi. I compagni non lo sopportano più
10/08/2022 A 13:19