Due punti nelle ultime 4 partite in Liga, Messi che non segna su azione da più di 800 minuti: no, la scampagnata settimanale a Torino in Champions League, non ha guarito il Barcellona. In superiorità numerica per più di mezz’ora e con una squadra generosa sì, ma per un tempo incapace di uscire dalla propria metà campo, i catalani non riescono comunque a portar via tutta posta in palio. Sul campo del Deportivo Alaves infatti Koeman non trova dall’inizio l’assetto giusto, preferendo Busquets a Pjanic (lo spagnolo ancora in difficoltà nel 4-2-3-1), così come Dembele (evanescente) a Pedri. Sommateci il paperone di Neto che regala all’Alaves il gol sull’unico tiro in porta, ed ecco spiegata la serata complicata dei catalani.

Se ci si mette poi il portiere avversario in gran spolvero, un po’ di sfortuna; ma anche poca precisione e cattiveria sulle palle gol, diventa più facile spiegare l’1-1 finale: e questo appunto nonostante più di 30 minuti in superiorità numerica. Dopo 8 giornate – ma solo 6 partite per il Barcellona – la squadra di Koeman deve così gestire un incredibile 12° posto in Liga: a -8 dal Real Madrid (che di partite ne ha giocare una in più rispetto al Barca) ma con anche 11 squadre di mezzo! Ribadiamo il concetto: il tecnico Koeman dovrà trovare una soluzione a farlo al più presto. Anche per un Messi che in Catalunya non era mai stato così a digiuno su azione come in questo periodo storico: 9 partite e 877 minuti, per la precisione. Decisamente troppo.

Liga
Barcellona, è crisi nera: ko col Cadice e -12 dalla vetta
4 ORE FA

Il tabellino

Alaves (5-4-1): Pacheco; Méndez (58’ Tavares), Navarro (40’ Aguirregabiria), Laguardia, Lejeune, Duarte; Jota, Battaglia, Pina (72’ Marin), Rioja (72’ Garcia); Deyverson (58’ Joselu).

Barcellona (4-2-3-1): Neto; Roberto, Pique, Lenglet (46’ Trincao), Alba (69’ Dest); Busquets (46’ Pjanic), De Jong; Dembele, Griezmann, Fati (77’ Braithwaite); Messi.

Gol: 31’ Rioja; 64’ Griezmann.

Note – Ammoniti: Deyverson, Duarte; Messi, Busquets, Lenglet. Espulso Jota per doppia ammonizione.

Il momento social

La cronaca in 9 momenti chiave

12’ OCCASIONE BARCELLONA! CHE ERRORE ANSU FATI! Gran palla di Lenglet che pesca Ansu Fati: non è fuorigioco ma davanti alla porta l'attaccante del Barcellona cerca l'angolino e non trova lo specchio. Che errore.

16’ CONTROPIEDE ALAVES! OCCASIONE! MENDEZ! Deyverson serve in profondità Rioja, che taglia il campo dando il pallone a Mendez: conclusione del numero 16 e parata di Neto in due tempi.

23’ SI SALVA L'ALAVES! Messi ha provato a 'fregare' tutti calciando basso e potente sotto la barriera anziché calciare sopra: salva tutto LEJEUNE che si era messo sulla linea di porta. Barca di nuovo vicino al gol.

31’ GOL! ALAVES IN VANTAGGIO! RIOJA! Ma che fesseria Pique e Neto. O meglio, soprattutto Neto: il retropassaggio di Pique infatti non è dei migliori ma Neto inciampa da solo e si fa rubare palla da Rioja, che a quel punto deve solo metterla dentro a porta vuota. Che errore!

54’ OCCASIONE BARCELLONA! ANSU FATI! Trincao pesca il giovane compagno, che calcia al volo non inquadrando per poco la porta. Bello il tunnel a inizio azione.

63’ ROSSO PER JOTA! ALAVES IN 10! Alza la gamba, ma tocca prima il pallone e poi Pique. L'arbitro vede cattiveria, dà il secondo giallo e lascia l'Alaves in 10. Si fa davvero tesa per i padroni di casa.

64’ GOL! IL PAREGGIO DEL BARCELLONA! E' in 10 da 20 secondi l'Alaves e subisce il gol: tocco di Ansu Fati che è anche fortunato, perché contrato; Griezmann scappa alle spalle di tutti e supera il portiere col tocco sotto. Il pareggio del Barcellona.

71’ ANNULLATO UN GOL A GRIEZMANN! Gran palla di de Jong per Trincao, poi sfera al centro e Griezmann mette dentro. Tutto cancellato però al francese perché Trincao era leggermente avanti e dunque in fuorigioco.

Il migliore

Pacheco. Para tutto il parabile e tiene a galla i suoi nell'assedio finale del Barca.

Il peggiore

Neto. Pique gli dà una brutta palla, d’accordo... Ma è pur sempre il portiere del Barcellona e non può permettersi di inciampare così e regalare il gol agli avversari. Paperissima.

Calcio
Neymar chiama Messi: "Voglio giocare di nuovo con lui"
03/12/2020 A 07:08
Champions League
Tutto facile per il Barça, 3-0 sul campo del Ferencvaros
02/12/2020 A 19:27