A Valdebebas si impone il Real Madrid, a segno nel primo tempo con il colpo di tacco di Karim "The Dream" Benzema e con la punizione Kroos. Nella ripresa Mingueza ridà speranza al Barcellona con un inusuale colpo di tibia, Barça che al 94' colpisce una clamorosa traversa con Ilaix Moriba. La formazione di Zidane aggancia così momentaneamente in vetta l'Atletico, quella di Koeman scivola al terzo posto. Real Madrid-Barcellona 2-1, riviviamo le emozioni di un Clasico da ricordare con i voti ai protagonisti di ambedue le squadre.

Le pagelle del Real Madrid

Thibaut COURTOIS 7 – Fondamentale nella vittoria del Real con alcuni interventi decisivi in momenti topici.
Liga
Real-Barça, 5 verità: dopo Lewandowski, c'è Benzema
11/04/2021 A 08:50
Lucas VAZQUEZ 7 – Assist telecomandato per Benzema e solita sostanza sulla destra. Esce dopo i postumi del durissimo tackle di Busquets (43’ ODRIOZOLA 5,5 – Meglio in fase propulsiva, dietro qualcosa concede.)
Eder MILITÃO 6,5 – Strepitoso a lungo in marcatura, si fa bruciare da Griezmann sull’1-2 quando il francese gli passa davanti per effettuare velo. Lo assolviamo.
NACHO 6,5 – Conferma l’ottimo momento di forma con un’altra performance degna di nota in coppia con Militao. Efficace.
Ferland MENDY 6 - Tiene botta su Dembelè ma rischia grosso quando Braithwaite lo supera in velocità in area merengus e per poco non lo induce a commettere il fallo da rigore.
Luka MODRIC 7 – Principino del centrocampo dei Blancos con incetta di filtranti a illuminare corridoi per i compagni. Stato di forma pazzesco.
CASEMIRO 6 – Si sdoppia come di consueto tra le due fasi perde colpi (e lucidità) nella ripresa. Evitabile l’espulsione da doppio giallo a stretto giro di posta.
Toni KROOS 6,5 – Accompagna l’azione con solito incedere robotico e si toglie lo sfizio di lasciare il segno con punizione mortifera e (doppiamente) deviata. (72’ ISCO 5,5 – Impreciso al tiro)
Federico VALVERDE 6,5 - E’ una sua prodigiosa corsa in campo aperto a propiziare il gol del vantaggio. Primo tempo irreale con una prestazione impeccabile da terzino destro e un palo sverniciato in ripartenza. Calo vistoso nei secondi 45 minuti. (61’ ASENSIO 5,5 – Poca qualità e determinazione nelle sue giocate)
Karim BENZEMA 7,5 - Regista avanzato, bomber implacabile, all’occorrenza anche difensore aggiunto. Abbiamo finito gli aggettivi per questo fuoriclasse assoluto che finalmente comincia a riscuotere unanimi consensi dopo aver vissuto (solo apparentemente) all’ombra di Cristiano Ronaldo per anni. Uomo copertina del Clasico con il suo taconazo. (72’ MARIANO 6 – Fa quello che Zidane gli chiede, mettendo pressione ai difensore avversari).
Vinicius JUNIOR 5,5 - Manda in tilt i radar della difesa del Barça ma sbaglia troppo spesso la scelta al momento del dunque. (73’ MARCELO 5,5 – Per il gol divorato nel finale)
All. Zinedine ZIDANE 7 - Azzecca le mosse iniziali da abile stratega schierando un Real compatto e "verticale" che, senza fronzoli, attenta alla giugulare del Barça di Rambo Koeman. Nella ripresa il suo Real sa soffrire: bene "Zizou" anche nella gestione dei cambi.
https://i.eurosport.com/2021/04/10/3027883.jpg

Le pagelle del Barcellona

Marc-André TER STEGEN 6,5 – Non gli riesce il miracolo su Benzema, tiene a galla il Barcellona con una serie di interventi importanti. Nel finale si vede murata una conclusione dal limite nell’assalto disperato.
Oscar MINGUEZA 6 - Vinicius gli provoca incubi ed emicranie a profusione. Primo tempo complicatissimo, poi si mette in proprio e riapre la partita con blitz vittorioso in area Merengues. Pochi minuti dopo sfiora il clamoroso bis.
Ronald ARAUJO 5 - Si fa bruciare da Benzema in occasione dell’1-0. E la partita si fa subito in salita per i Blaugrana. (72’ ILAIX 6,5 – Super impatto del classe 2003 in termini di personalità ma anche qualità, con clamorosa traversa centrata nel finale. Gran prospetto).
Clement LENGLET 6 – Limita i danni là dietro, con maggiore sagacia del compagno di reparto.
Sergiño DEST 5,5 - Primo tempo senza gloria per lo statunitense, incapace di creare seri grattacapi alla difesa del Madrid (46’ GRIEZMANN 6 – Dialoga bene coi compagni di reparto e di fatto consente a Mingueza di insaccare con geniale velo)
Frenkie DE JONG 6,5 – Tuttofare del Barça di Koeman, senza macchia. Dove lo metti sta e fa (bene).
Sergio BUSQUETS 5,5 - Rischia il cartellino più pesante con tackle al limite e paga le marce alte dei più stretti rivali nel settore nevralgico del campo. Debito d’ossigeno. (64’ SERGI ROBERTO 6 – Grinta nel finale di gara per l’ormai veterano blaugrana)
PEDRI 4,5 - Non si accende praticamente mai il talentino più fulgido di can Barça ed è anche approssimativo nella distribuzione palla. La più evidente delusione di questo Clasico iconico. C'è tempo per rifarsi. (81’ TRINCAO sv)
Jordi ALBA 6 - Schermato da Valverde nel primo tempo, con qualche responsabilità sulla punizione di Kroos non salvata sulla linea, sale di colpi nella ripresa col cross dell’illusorio 1-2.
Lionel MESSI 6,5 - Svernicia il palo interno direttamente da corner nel primo tempo, origina l’azione dell’1-2 con grande imbucata. Anche in una serata dove l’ispirazione non è ai massimi livelli prende per mano la squadra e per poco non la guida al pareggio. Capitano coraggioso nella tempesta.
Ousmane DEMBÉLÉ 5,5 – Nonostante i grandi sforzi profusi li manca sempre il guizzo finale… E non è esattamente un dettaglio (81’ BRAHITHWAITE sv)
All. Ronald KOEMAN 5,5 - Il suo 3-5-2 non convince e la partenza del Barcellona è a dir poco a rilento: nella ripresa la sua squadra getta il cuore oltre l'ostacolo ma la sensazione è che in questo momento il Real ne abbia di più. Finale (non) lieto scritto in partenza, insomma.

Messi premiato per il record di presenze con il Barcellona

Liga
Uno splendido Clásico va al Real: 2-1 al Barcellona
10/04/2021 A 18:45
Calciomercato 2020-2021
Luka Jovic in Italia? La Sampdoria ci prova
7 ORE FA