Atletico Madrid avvisato: il Real Madrid, tra qualche incidente di percorso e tre partite in più, c'è. E questa sera, anche se solo virtualmente e momentaneamente, è primo in classifica da solo. Facile il 2-0 a un Celta poco pungente nonostante una striscia di risultati che, con 5 vittorie nelle ultime 6 giornate, poneva la squadra di Coudet tra le più in forma del campionato. Il grande protagonista è Marco Asensio, decisivo nel risultato finale: suo l'assist per il vantaggio di Lucas Vazquez, suo anche il punto del raddoppio. Il Celta si rende pericolosissimo dopo 5 minuti con Iago Aspas, ma poi Courtois non deve più lavorare. Coudet perde dunque la sua seconda partita dal suo arrivo in Spagna, la prima dopo più di due mesi. Zidane, invece, si gode il primo posto. Domani tocca all'Atletico, impegnato in casa dell'Alaves, fornire una risposta convincente.

Il Tabellino

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal (85' Vinicius Junior), Varane, Nacho, Mendy; Modric (85' Odegaard), Casemiro, Kroos (85' Valverde); Lucas Vazquez, Benzema (90' Mariano Diaz), Asensio (74' Hazard). All. Zidane
Calciomercato
Milan, il Real Madrid conferma: Jovic è sul mercato
28/12/2020 A 22:23
CELTA (4-1-3-2): Ruben Blanco; Hugo Mallo, Araujo, Murillo, Olaza; Renato Tapia; Brais Mendez, Denis Suarez, Nolito (64' Baeza); Iago Aspas (51' Fran Beltran), Santi Mina. All. Coudet
Arbitro: Ricardo de Burgos Bengoetxea
Gol: 6' Lucas Vazquez, 53' Asensio
NOTE: Ammoniti Brais Mendez, Asensio, Tapia, Nacho, Carvajal, Casemiro

La cronaca in 6 momenti chiave

5' – Nolito pesca in area Iago Aspas, che vede il suo sinistro respinto quasi sulla linea da Nacho. Occasionissima mancata dal Chelsea.
6' – GOL DEL REAL MADRID. Sul ribaltamento di fronte, Asensio pennella un cross perfetto che Lucas Vazquez mette dentro di testa sul secondo palo. 1-0.
43' – Flipper nell'area del Celta, la difesa ospite non libera e dal limite, al volo, Carvajal spara di un nulla a lato.
53' – GOL DEL REAL MADRID. Erroraccio in disimpegno di Murillo, recupero di Casemiro e assist per Asensio, che con un sinistro da pochi passi non sbaglia.

Marco Asensio (Real Madrid)

Credit Foto Getty Images

64' – Kroos imbuca per Benzema, che entra in area da sinistra e con una rasoiata mancina sfiora il secondo palo.
90' - Sinistro piazzato dal limite dell'area dal solito Benzema, che però grazia Ruben Blanco: palla di poco alta.

Il momento social

Il migliore

Asensio. Un assist al bacio per il vantaggio di Lucas Vazquez, un gol. Sulla vittoria del Real c'è, marchiato a fuoco, il suo zampino.

Il peggiore

Murillo. La (doppia) sciocchezza che regala al Real Madrid il raddoppio è troppo grave per essere minimizzato. Blackout clamoroso.

Le altre partite di giornata

VILLARREAL-LEVANTE 2-1
Gol: 19' Fernando Niño (V), 54' Moreno (V), 73' Leon (L)
Submarino amarillo terzo in classifica, in coabitazione con la Real Sociedad a 29 punti, grazie alla vittoria casalinga per 2-1 sul Levante: al 19' vantaggio con Fernando Niño, che da due passi insacca la palla rasoterra messa al centro dalla sinistra da Alfonso Pedrasa. Il raddoppio dei padroni di casa arriva a inizio ripresa e porta la firma, al 54', dall'ex Liverpool Gerard Moreno, con il suo destro "caldo" innescato da Chukwueze. Sergio Leon, di testa al 73', prova a riaprire il match, che perà si concluderà 2-1 per Raul Albiol e comagni.

Gerard Moreno (Villarreal)

Credit Foto Getty Images

BETIS-SIVIGLIA 1-1
Gol: 48' Suso (S), 53' rig. Canales (B)
Derby sempre caldo ma senza pubblico, quello del capoluogo andaluso, deciso in pochi minuti a inizio ripresa: al 48' il piatto mancino sul primo palo dell'ex Milan Suso non lascia scampo a Bravo. Poi, però, già al 53', Loren finisce a terra in area e, dal dischetto, Canales pareggia i conti. Poi la squadra betica ha un'altra possibilità dal dischetto: Fekir si procura un penalty (concesso poi dalla VA), si presenta lui stesso dal dischetto al 75' ma, dagli undici metri, la conclusione viene respinta da Bono. Finisce 1-1.

Emerson Royal (Betis) y Lucas Ocampos (Sevilla)

Credit Foto Getty Images

GETAFE-VALLADOLID 0-1
Gol: 37' Weissmann (V)
Pesante vittoria esterna, in ottica salvezza, da parte del Valladolid. Contro il Getafe, a decidere la contesa, al 37', l'ex bomber del Wolfsberger Weissmann, che su cross dalla sinistra di Kike Pérez, deviato in area piccola da Cabaco, insacca di rapina alle spalle di Yañez.Pucelanos a 18 punti, il Getafe resta a quota 17.

Roque Mesa, João Neves 'Jota' y Shon Weissman (Valladolid)

Credit Foto Getty Images

Zidane: "Pelé, Cruyff, Messi, Ronaldo? Maradona era unico"

Liga
200 nella Liga, Karim Benzema: un fuoriclasse sottovalutato
IERI A 15:47
Liga
Triplo Asensio e doppio Benzema, il Real schiaccia il Maiorca 6-1
22/09/2021 A 19:54