Dopo il pareggio di settimana scorsa contro la Real Sociedad, l'Atletico Madrid torna a vincere in Liga. Battuto al Wanda Metropolitano il Celta di Vigo con un netto 4-1. Vittoria fondamentale per la banda di Simeone che, senza strafare più di tanto, dilaga tra le mura amiche e coglie una vittoria fondamentale per il morale. Ma andiamo a vedere cosa è accaduto nel match.
Primo tempo di grande intensità nel feudo biancorosso, dove il Celta parte alla grande con due super occasioni con Strand Larsen e Hugo Mallo, ma il gol non arriva. Alla prima occasione dall'altra parte l'Atletico passa grazie a Correa, servito alla grande da De Paul. I colchoneros dominano nella fase centrale del tempo, con Correa e Morata che fanno tanto movimento davanti. Nel finale il Celta torna a pungere, ma la bomba di Aspas termina sul palo.

Atlético-Celta

Credit Foto Getty Images

Champions League
Atletico mai così male in Europa con Simeone: buio pesto per il Cholismo
02/11/2022 ALLE 13:06
Nella ripresa l'Atleti cominca alla grande: De Paul e Carrasco in pochi minuti portano il match sul 3-0, ma il Celta non ci sta e con Gabri Vega accorcia le distanze. I padroni di casa si distraggono un po' troppo e traballano in difesa. Nel finale però Cunha chiude il match sul 4-1.
Nonstante il risultato importante, non si è vista tutta questa differenza tra le due compagini. I colchoneros continuano il loro campionato ricco di alti e bassi, soprattutto dirante i match. Tanti errori in uscita in difesa, qualche dormita a centrocampo, brutte disattenzioni dopo il 3-0. Problemi che testimoniano quanto questa squadra debba lavorare, Simeone però ne è naturalmente conscio sicuramente adotterà contromisure. Il lato positivo è che, nonostante un inizio di stagione non spettacolare, l'Atleti ha comunque dieci punti in campionato, non distante dalla vetta.
Celta che viene invece stoppato dopo due vittorie consecutive. Un po' troppe lacune quest'oggi, soprattutto dietro. Bello spirito comunque della banda di Coudet che gioca sempre al pallone in qualsiasi occasione.

Atlético-Celta

Credit Foto Getty Images

Tabellino

ATLETICO MADRID: Grbic, Molina, Hermoso, Witsel, Reinildo, Carrasco (dall'85' Saul), Kondogbia, De Paul (dal 75' Cunha), Lemar (dal 46' Koke), Correa (dal 62' Joao Felix), Morata (dal 62' Griezmann).
CELTA VIGO: Marchesín; Hugo Mallo, Aidoo, Unai, Galán; Tapia (dal 62' Solari), Beltrán, Cervi; Carles Pérez (dal 53' Gabriel Veiga), Larsen, Aspas.
GOL: Correa (A), De Paul (A), Carrasco (A), Gabriel Vega (C), Cunha (A),
AMMONITI: Hermoso (A), Unai (C), Koke (A),
ESPULSI: Nessuno

Atlético-Celta

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 8 momenti

03' STRAND LARSEN VICINO AL GOL: Progressione offensiva di Strand Larsen che si invola in campo aperto, davanti al portiere prova a superarlo con un colpo sotto ma Grbic è bravo a respingere il tiro.
04' PARATA PAZZESCA DI GRBIC: Dalla fascia palla dentro per Hugo Mallo che colpisce di testa, il portiere è super a respingere e a bloccare in due tempi.
08' CORREA PORTA AVANTI I SUOI: Al primo tiro in porta l'Atletico passa! Dalla destra De Paul mette dentro rasoterra per Correa che la mette sul primo palo.
10' PALO DI ASPAS: Hermoso perde palla in difesa, subito Aspas prova il tiro, portiere battuto ma palla sul palo.
49' L'ATLETI RADDOPPIA: Azione lunga dei padroni di casa: Carrasco mette in mezzo, spoinda di Koke dietro per De Paul che tira col destro dal limite, deviazione decisiva di Unai che spiazza il portiere.
66' CARRASCO SEGNA IL 3-0: L'Atletico esce alla grande dalla sua area di rigore, Kondogbia mette sull'esterno per Carrasco che dalla fascia si accentra, entra in area, salta due giocatori e col diagonale la mette sul primo palo.
70' IL CELTA PROVA A RIAPRIRLA: Il neo Gabri Vega entrato piazza il diagonale vincente rasoterra sul primo palo.
82' CUNHA FA Il 4-1: Bell'azione personale del neo entrato che dalla sua metà campo parte in campo aperto, salta un giocatore e prova il diagonale, deviato da Nunez in porta.

Il momento social

Il migliore

Yannick CARRASCO: Solidissma partita, grandioso sia in fase offensiva che difensiva. Il suo gol poi è una perla rara.

Il peggiore

Unai NUNEZ: Sfortunato dato che devia in rete ben due conclusioni avversarie, comunque è sempre titubante dietro e commette moltissimi errori in chiusura.
LaLiga 2022-23, la classifica aggiornata | LaLiga 2022-23, calendario e risultati | LaLiga 2022-23, la classifica marcatori

Lewandowski fa già impazzire il pubblico del Barcellona: che numeri!

Champions League
Continua la crisi dell'Atlético: 2-1 Porto, colchoneros fuori da tutto
01/11/2022 ALLE 21:32
Champions League
Atletico a fine corsa, Barça flop ma...: la crisi vista dalla Spagna
28/10/2022 ALLE 10:52