Passa il Real Madrid al Wanda Metroplitano e torna in testa alla Liga. La squadra di Ancelotti batte l'Atletico nel derby di Madrid per 2-1.
La squadra di Simeone ci prova mettendoci il cuore, ma non può nulla contro questo Real che è solido in difesa e ultra cinico in avanti. Tre punti fondamentali per i Blancos che rispondono alla grande alla vittoria del Barcellona e comandano la classifica a +2 sui blaugrana. Ma andiamo con ordine e vediamo cosa è accaduto nel match.
Liga
Il Real va alla pausa in scia al Barça, 2-1 sofferto al Cadice
10/11/2022 ALLE 20:25
Simeone recupera Oblak, difesa a tre e attacco non con Morata ma con Griezmann dal primo minuto, insieme a Joao Felix. Non c'è Rudiger nel Real, ma Militao. Tchouameni ormai ufficialmente nuovo Casemiro, mentre Rodrygo fa il Benzema insieme a Vicinius e Valverde davanti.
Tanta tensione in campo nei primi minuti, molte proteste e troppi falli. L'Atletico comunque gioca meglio all'inizio e ci prova con Felipe, Joao Felix e Kondogbia, senza successo. Il Real resiste e al primo tiro passa: triangolo stupendo tra Rodrygo e Tchouameni, con l'attaccante che in area colpisce di controbalzo. Padroni di casa che non subiscono più di tanto il gol degli avversari e continuano a fare gioco, ma in ripartenza sono sempre gli ospiti a fare male e raddoppiano con grande facilità: imbeccato da Modric Vinicius scatta in campo aperto, dalla fascia si accentra e prova il tiro di punta che supera Oblak ma va sul palo, sulla ribattuta arriva Valverde che la mette dentro.
Atletico spiazzato: Simeone prova a cambiare nella ripresa, mettendo Cunha e Morata al posto di De Paul e di uno spentissimo Joao Felix. Ma la mossa non sortisce effetti: padroni di casa che continuano a fare gioco ma non sono pungenti, faticano ad entrare in area e a creare problemi dalle parti di Courtois. Solo nel finale le cose cambiano: Courtois sbaglia l'uscita nel corner, la palla sbatte sulla spalla di Hermoso e finisce in porta. Nel recupero il Wanda è una bolgia, ma il Real si difende in maniera ordinata e conquista i 3 punti.
Alla banda di Ancelotti bastano due fiammate per battere i cugini nel derby della capitale spagnola. L'assenza di Benzema non si fa sentire sostituito al meglio da Rodrygo, Valverde conferma di essere nel suo momento d'oro mentre Tchouameni ormai ha fatto dimenticare Casemiro. Per l'Atletico invece arriva la seconda sconfitta stagionale e rimane fermo a 10 punti, già a -8 dai cugini campioni in carica.

Atlético-Real Madrid

Credit Foto Getty Images

Il tabellino

ATLETICO MADRID: Oblak; Witsel, Felipe, Reinildo; Llorente, Koke (dal 72' Correa), Kondogbia (dal 78' Saul), De Paul (dal 61' Cunha); Carrasco (dal 72' Hermoso), Griezmann, Joao Felix (dal 61' Morata).
REAL MADRID: Courtois; Carvajal, Alaba, Militao, Mendy (dal 75' Rudiger); Tchouameni, Modric (dall'80' Camavinga), Kroos (dall'86' Ceballos); Rodrygo (dall'86' Asensio), Vinícius, Valverde.
GOL: Rodrygo (R), Valverde (R), Hermoso (A),
AMMONITI: Reinildo (A), Mendy (R), Koke (A), Carvajal (R),
ESPULSI: Hermoso (A),

Atlético-Real Madrid

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 5 momenti

06' FELIPE DI TESTA: Su punizione di De Paul palla in mezzo, il difensore stacca bene in area e prova il colpo di testa, alto sopra la traversa.
18' RODRYGO PORTA IN VANTAGGIO IL REAL: Al primo tiro in porta i blancos passano con un gol bellissimo! Valverde penetra centralmente, poi palla a Rodrygo che chiede il triangolo a Tchouameni, il centrocampista offre un cioccolatino al compagno che di controbalzo in area la mette dentro.

Rodrygo and Vinicius jr. - Real Madrid

Credit Foto Getty Images

24' LAMPO DI GRIEZMANN: Il francese va palla al piede, dai 20 metri ci prova col sinistro ma Courtois in tuffo mette in corner.
36' VALVERDE RADDOPPIA: Azione solita grandiosa di Vinicius che, imbeccato dal triangolo di Modric, scatta in campo aperto, sulla fascia si accentra e prova il tiro, portiere battuto ma palla sul palo. Sulla ribattuta arriva Valverde che la mette dentro.
82' HERMOSO ACCORCIA LE DISTANZE: Dalla bandierina palla in mezzo, Courtois sbaglia l'uscita e la sfera sbatte sulla spalla di Hermoso e finisce dentro.

La statistica chiave

Koke fa 553 con l'Atletico. Diventa con Adelardo il giocatore con piu presenze nella storia del club.

Il momento social

Il migliore

Federico VALVERDE: Cosa dire ancora di questo giocatore? Tuttocampista per eccellenza: davanti ogni pallone che tocca va in rete, dietro è utilissimo in ripiegamento. Corre per quattro ma nello stesso tempo ha piedi delizioni e offre assist stupendi ai compagni.

Il peggiore

Joao FELIX: Doveva essere la sua serata, invece non ne azzecca una. Non si fa mai vedere, totalmente assente in avanti.
LaLiga 2022-23, la classifica aggiornata | LaLiga 2022-23, calendario e risultati | LaLiga 2022-23, la classifica marcatori

Lewandowski fa già impazzire il pubblico del Barcellona: che numeri!

Liga
Prima sconfitta in Liga per il Real, battuto 3-2 dal Rayo Vallecano
07/11/2022 ALLE 19:47
Champions League
Ancelotti, altro record! 103 successi in Champions: il più vincente di sempre
02/11/2022 ALLE 19:34