Altro passo falso del Barcellona dopo la sconfitta in Champions. Nel posticipo della 5a giornata di Liga Spagnola, la squadra catalana impatta 1-1 contro il Granada. Prestazione complicata la banda blaugrana, che va sotto dopo due minuti e fatica enormemente a creare palle gol. Il pareggio però arriva ed è meritato, ma solo al 90' grazie al colpo di testa di Araujo, di gran lunga il migliore in campo.
Ma parliamo della partita. Tanti giovani in campo nel Barcellona di Koeman, che finisce sotto dopo pochi secondi: bel cross di Escudero per la testa di Duarte che segna. Granada in vantaggio al primo pallone giocato. Da qui in poi è un monologo blaugana, anche se poco incisivo tranne che per una traversa colpita da Sergi Roberto. Solo nel finale i padroni di casa si svegliano: prima Depay imbecca Araujo di testa, ma Maximiano è super in tuffo. Poco dopo anche Mingueza ci prova da palla inattiva, ma la sua conclusione è centrale. Primo tempo che si chiude quindi con gli ospiti in vantaggio.

Barcelona-Granada

Credit Foto Getty Images

Liga
Barça-Real senza Messi e CR7: che senso ha questo Clasico?
7 ORE FA
Nella ripresa il Barcellona ci prova, ma oltre a qualche zampata di Depay c'è ben poco da segnalare. Si gioca pochissimo: tanti cambi e ospiti che perdono tempo ogni volta che possono. Nel finale i padroni di casa attaccano a testa bassa, mettendo Pique e Araujo come attaccanti, sfruttando i tanti cross dalle fasce. Su uno di questi al 90' arriva il gol del pareggio, proprio con Araujo, imbeccato al meglio di testa da Gavi.
Senza Dembelé, Aguero, Ansu Fati e Braithwaite, addirittura Barcellona costretto a giocare nei minuti finali con Araujo e Pique attaccanti, cercando di sfruttare i tanti cross di Mingueza e Dest. I tempi di Griezmann-Messi-Suarez sono lontanissimi, ora il Barça è questo e bisogna prenderne atto. Siamo di fronte a un ricambio generazionale guidato da Koeman, che dà spazio a tanti giovani come Demir, Balde e Gavi. Bisogna dargli tempo. Certo è che ci si aspetta comunque di più da questa compagine, soprattutto da leader come De Jong e Coutinho, quest'ultimo non pervenuto questa sera. Il tempo però scorre veloce e il Real è già a +5 nella Liga.
Peccato per il Granada, che fa gol nell'unica azione creata di peso, poi bada a difendersi. Per poco non riesce nell'impresa. Il problema è che manca ancora la prima vittoria stagionale e la classifica non sorride.

Domingos Duarte

Credit Foto Getty Images

Tabellino

BARCELLONA: Ter Stegen; Dest, García, Araujo, Balde (dal 42' Mingueza); Roberto (dal 46' Luuk De Jong), Busquets (dal 73' Puig), De Jong; Coutinho (dal 60' Gavi), Depay, Demir (dal 74' Pique).
GRANADA: Maximiano; Quini, Duarte, Abram (dal 79' Sanchez), Escudero (dal 46' Neva); Monchu, Milla, Eteki (dal 30' Montoro); Puertas (dal 67' Gonalons), Molina (dal 65' Suarez), Machís.
GOL: Duarte (G), Araujo (B),
AMMONITI: Montoro (G), Gonalons (G), Mingueza (B), Maximiano (G), Monchu (G), Araujo (B), Quini (G), Pique (B),
ESPULSI: Nessuno

Philippe Coutinho

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 9 momenti

02' SUBITO IL GRANADA IN VANTAGGIO: Corner degli ospiti in mezzo ribattuto. Dalla fascia Escudero mette un cross bellissimo per Duarte che dall'altra parte colpisce solissimo di testa e la mette dentro.
11' MOLINA LA METTE ALTO DI POCO: Bella sgroppata sulla fascia per Marchis, cross in mezzo per il colpo al volo di sinistro dell'attaccante, di poco alto sopra la traversa.
17' TRAVERSA DI SERGI ROBERTO: Da mischia dal corner, Sergi Roberto prova il piattone da centro area che si stampa sul montante.
43' TER STEGEN SALVA SUL BOLIDE DI MONCHU: Punizione per il Granada. Palla in mezzo, mischia in area, la sfera arriva sul destro di Monchi che scaglia un bolide dal limite. Ter Stegen coi pugni respinge.
45' MIRACOLO DI MAXIMIANO: Cross dalla destra di Depay, colpo di testa di Araujo angolato benissimo, ma il portiere in tuffo ci mette la manona e mette in corner.
45+2' MINGUEZA DI TESTA: Ancora Barcellona pericoloso dal corner, stavolta è Mingueza che stacca bene, ma la conclusione è centrale e bloccata dal portiere.
54' ANCORA ARAUJO VICINO AL GOL: E' il difensore il più pericoloso dei padroni di casa, sempre di testa da palla inattiva di Depay. Ma la sua conclusione finisce fuori di poco.
80' INCREDIBILE ERRORE DI LUUK DE JONG: Ancora corner di Depay, De Jong tutto solo nell'area piccola da due passi la mette alto.
90' FINALMENTE IL BARCELLONA PAREGGIA CON ARAUJO: Da centravanti aggiunto il difensore pareggia di testa dopo un cross dalla destra di Gavi.

Il momento social

Il migliore

Ronald ARAUJO: Migliore in campo e di gran lunga, non solo per il gol segnato. Perfetto in difesa, imperioso sulle palle inattive. Uomo più pericoloso dei padroni di casa.

Il peggiore

Philippe COUTINHO: In una squadra così in crisi ci si aspetta molto, ma molto di più da un giocatore del suo talento. Invece è semplicemente invisibile.

Locatelli-Juve, che accoglienza! Applausi e l'abbraccio dei tifosi

Liga
Il Barcellona torna a sorridere: 3-1 in rimonta al Valencia
17/10/2021 A 18:55
Liga
Il Kun Agüero torna in campo: ecco il primo gol col Barça
13/10/2021 A 17:27