Il giorno tanto atteso è arrivato in casa PSG. Alla vigilia della sfida con il Saint-Étienne, c'è stata la presentazione di Mauricio Pochettino, nuovo allenatore dei parigini che ha preso il posto di Tuchel esonerato prima di Natale. Il neo tecnico ha fatto una promessa, allenare il PSG non significa solo provare a vincere dei titoli, ma farlo con un certo stile. Insomma, vincere giocando bene e Pochettino si è posto questo obiettivo. Sul tema mercato, però, l'ex Tottenham non si è sbilanciato: “I grandi giocatori sono i benvenuti al PSG”.

"Vincere giocando bene"

È un momento eccitante per me, essere qui al PSG. Il nostro obiettivo sarà quello di praticare un bel calcio. Non si tratta solo di vincere, ma di vincere con stile, o almeno questo è quello che vogliamo fare. Ho dei meravigliosi giocatori a disposizione e ci proveremo. Non è facile tradurre delle idee in cose pratiche in pochi giorni, ma stiamo lavorando su questo e c'è la disponibilità dei ragazzi. Tutti mi hanno spiegato il lavoro fatto fino ad adesso, tocca a me adattarmi e a creare relazioni con la gente che lavora qui perché dobbiamo viaggiare tutti nella stessa direzione. Ho una grossa responsabilità, so cosa vuol essere l'allenatore del PSG e sono pronto a lavorare 12 o 14 ore al giorno per questo club
Ligue 1
Da Eriksen a Gomez: chi può arrivare nel PSG di Pochettino?
02/01/2021 A 17:47

Eriksen? Messi? Chi arriva?

Non è il momento di parlare di rumor. Ora pensiamo a lavorare con i giocatori che abbiamo a disposizione, molti devono recuperare dagli infortuni. Certamente sono in contatto diretto con Leonardo. La struttura tiene d'occhio molti calciatori, ma dobbiamo tenere conto del momento storico a livello mondiale, un momento molto delicato. Mettendo tutto nella bilancia, prenderemo la miglior decisione per il club. Messi? Quello che posso dire è che i grandi giocatori sono benvenuti qui al PSG

Mauricio Pochettino e Christian Eriksen

Credit Foto Getty Images

Marquinhos sarà ancora capitano?

È il capitano del PSG e lo sarà ancora. Dove giocherà? Sono decisioni che prenderemo su misura in base alle partite. Siamo in un calcio moderno, dove i calciatori possono assumere diverse posizioni. Questo vale per Mbappé, per Neymar, per Verratti per i grandi giocatori

Quale sarà il ruolo di Neymar?

Quando tornerà a disposizione, cercheremo di trovare la miglior posizione per lui, quella dove può performare al meglio. Non mi piace parlare di sistemi di gioco, è un discorso più sul come una squadra si comporta con o senza palla. La leadership di Neymar? Più leader avrò nello spogliatoio e sul campo, meglio sarà per il PSG

Koeman: "Messi al Psg? Non dipende da Pochettino"

Ligue 1
PSG, ora è ufficiale: Pochettino è il nuovo allenatore
02/01/2021 A 15:20
Calciomercato 2020-2021
Disastro Eriksen: 2° nella classifica dei più svalutati del 2020
30/12/2020 A 22:31