Non parte sotto i migliori auspici la Ligue 1. Anzi, di sicuro non parte come avrebbe dovuto. Se parte. Venerdì 21 alle 19:00, infatti, ci sarebbe dovuto essere il kick-off della nuova stagione (senza Lione e PSG, ancora impegnate in Champions League), dopo che la precedente era stata interrotta a tavolino senza più riprendere, e si sarebbe dovuto iniziare da Olympique Marsiglia-St.Etienne, ma l'OM comunica di aver tre nuovi casi di positività al coronavirus all'interno del suo organico.

Ligue 1
PSG, quattro giornate di squalifica per Di Maria dopo lo sputo
23/09/2020 A 20:26

I casi domenica erano solo sospetti, ma sono stati confermati dai test. La buona notizia è che gli infetti sono stati tempestivamente isolati e che non ci sono altri sospetti da controllare.

Quella cattiva è che c'era già un altro caso e con questi si sale dunque a quattro, ma per il regolamento della Ligue 1 se una squadra ha dai quattro positivi in su la partita deve essere rinviata. Quindi, per forza di cose, la prima sfida stagionale sarà rinviata e la Ligue 1 la pone d'ufficio tra il 16 e il 17 settembre.

Purtroppo, però, l'OM non è l'unica squadra. Anche il Nimes annuncia due nuovi casi sospetti tra i propri dipendenti, andando così ad allungare la lista della malattia tra le file transalpine: al momento i contagiati sono circa una trentina, rendendo il campionato francese più in bilico che mai.

Rudi Garcia sulla semifinale col Bayern: "L'appetito vien mangiando"

Ligue 1
PSG, chiesti 28 mesi di carcere per il presidente Al-Khelaifi
22/09/2020 A 22:01
Ligue 1
Mbappé (su rigore), Di Maria e Marquinhos: Nizza-PSG 0-3
20/09/2020 A 12:57