Pochettino bloccato dal Saint-Étienne di Claude Puel alla prima da allenatore del PSG, con la squadra della capitale che non va oltre l'1-1 e lascia semaforo verde al Lione. Pochettino rivoluziona la squadra, riportando in campo il 4-3-3 con Di Maria e Mbappé ai fianchi di Moise Kean (Neymar è ancora fuori infortunato), mentre c'è Verratti a fare il play a centrocampo. Parte meglio la squadra di casa che trova il gol del vantaggio con Romain Hamouma, ma bastano tre minuti ai parigini per pareggiare i conti. A segno, ancora una volta, Moise Kean che - pescato da Verratti - trova il suo 11° gol stagionale (tra Everton e PSG) e il 7° in campionato. Nella ripresa dentro Draxler e Pablo Sarabia per ravvivare un po' la situazione e cercare il sorpasso, ma il primo PSG di Pochettino è molto “timido”.
Era il giorno del debutto anche di Domenech sulla panchina del Nantes, con i canarini che impattano 0-0 sul Rennes che arrivava comunque da una striscia di 4 vittorie consecutive. Sorpresa per la sconfitta interna del Lille che finisce ko 2-1 con l'Angers e in testa alla classifica c'è quindi il Lione. La squadra di Rudi Garcia batte 3-2 il Lens: gol di Depay (doppietta) e Fortes (autogol), anche se gli Artésiens hanno provato a rientrare con le reti di Sotoca e Doucouré. Con questo risultato Rudi Garcia e i suoi uomini guardano tutti dall'altro con un +3 sul PSG e Lille e un +7 sul Rennes.
Ligue 1
Pochettino: "Eriksen? Messi? I grandi sono i benvenuti al PSG"
05/01/2021 A 17:03

Koeman: "Messi al Psg? Non dipende da Pochettino"

Liga
No al rinnovo col Real: Sergio Ramos tentato dal PSG
05/01/2021 A 15:06
Ligue 1
Da Eriksen a Gomez: chi può arrivare nel PSG di Pochettino?
02/01/2021 A 17:47