Dolores Aveiro, la mamma di Cristiano Ronaldo, in una recente intervista alla tv portoghese TVI ha parlato del malore accusato lo scorso anno (era il 3 marzo 2020) mentre si trovava a casa, a Madeira. Un ictus ischemico che ha costretto la donna a oltre due settimane di ospedale.
La madre di CR7, all'epoca 65enne, ha raccontato di essersi alzata per andare in bagno e poi di essere svenuta, cadendo a terra esanime. "Quando ho cercato di alzarmi, mi sono accorta che la metà sinistra del mio corpo era paralizzata. Non ricordo di essere stata portata all'ospedale".
Calciomercato 2020-2021
Jovetic, niente Lazio: il montenegrino firma per l'Hertha Berlino
7 ORE FA
Instagram
La donna, che nella sua vita ha combattuto anche contro il cancro, ha confessato alla giornalista che la intervistava - Maria Botelho Moniz - che a darle tanto supporto e forza sono stati i suoi figli e i suoi nipoti.
"E' stata molto dura, a un certo punto ho pensato che arrivasse la mia ora. Quando ho visto il nipote Cristianinho, che è venuto a trovarmi, è stata molto dura per me. Ho chiesto a Dio di non prendermi, volevo vedere crescere i miei nipoti e questo è ciò che è accaduto. Ho avuto tanta fede, ma è stata dura".

Morata: "Ronaldo è deluso ma alla Juventus sta bene"

Calciomercato 2020-2021
Kaio Jorge, la mossa della Juve per averlo a gennaio
8 ORE FA
Serie B
Chievo, ricorso respinto: ripescato il Cosenza
8 ORE FA