Dolores Aveiro, la mamma di Cristiano Ronaldo, in una recente intervista alla tv portoghese TVI ha parlato del malore accusato lo scorso anno (era il 3 marzo 2020) mentre si trovava a casa, a Madeira. Un ictus ischemico che ha costretto la donna a oltre due settimane di ospedale.
La madre di CR7, all'epoca 65enne, ha raccontato di essersi alzata per andare in bagno e poi di essere svenuta, cadendo a terra esanime. "Quando ho cercato di alzarmi, mi sono accorta che la metà sinistra del mio corpo era paralizzata. Non ricordo di essere stata portata all'ospedale".
Calciomercato
United, Glazer nuon vuole vendere Cristiano Ronaldo e punta i piedi
11 MINUTI FA
Instagram
La donna, che nella sua vita ha combattuto anche contro il cancro, ha confessato alla giornalista che la intervistava - Maria Botelho Moniz - che a darle tanto supporto e forza sono stati i suoi figli e i suoi nipoti.
"E' stata molto dura, a un certo punto ho pensato che arrivasse la mia ora. Quando ho visto il nipote Cristianinho, che è venuto a trovarmi, è stata molto dura per me. Ho chiesto a Dio di non prendermi, volevo vedere crescere i miei nipoti e questo è ciò che è accaduto. Ho avuto tanta fede, ma è stata dura".

Morata: "Ronaldo è deluso ma alla Juventus sta bene"

Serie A
Verona multato di 15mila euro per cori anti-Napoli
36 MINUTI FA
Serie A
Inter, risentimento muscolare per Mkhitaryan: salta lo Spezia
UN' ORA FA