Bufera social sul c.t. della Nazionale azzurra Roberto Mancini. Commenti di rabbia e indignazione che nascono da una vignetta pubblicata su Instagram dall'allenatore nella quale si vede un paziente malato su un letto di ospedale che, alla domanda sull'origine del malessere, dà la colpa di troppi tg. Il riferimento è ovviamente al Covid-19.
https://i.eurosport.com/2020/10/22/2920220.jpg

La precisazione di Mancini

Serie A
Capolavoro Pioli: col suo Milan si è tolto l'etichetta di perdente
5 MINUTI FA

Le precedenti gaffe di Mancini

A inizio ottobre Mancini era entrato in pesante polemica con il ministro della Salute, Roberto Speranza dopo che questi aveva sostenuto come "la priorità sono le scuole, non gli stadi. Non possiamo correre rischi per riportare migliaia di persone negli stadi". Durante la conferenza stampa alla vigilia di Italia-Moldova a Firenze il 6 ottobre, Mancini era stato molto duro nei confronti del ministro: "Si dovrebbe pensare, prima di parlare. Lo sport è un diritto di tutti esattamente come la scuola. È una parte importante della società, come l’istruzione e il lavoro. Lo sport è praticato da milioni di italiani. Resto della mia idea. Non sono condizionabile. Sono a favore della riapertura degli stadi in percentuale, come avvenuto in tanta parte d’Europa". Qualche giorno fa il Mancio aveva pubblicato, sempre su Instagram, la testimonianza di Hermann Goering al tribunale di Norimberga: “L’unica cosa che si deve fare per rendere schiave le persone è impaurirle. Se riuscite a immaginare un modo per impaurire le persone, potete fargli quello che volete”. Ora, però, Mancini ha superato il limite con il post su Instagram. "Vada a spiegarlo ai famigliari delle vittime di COVID-19 che forse hanno guardato troppa tv", abbozza qualcuno sui social. E come dargli torto.

Mancini: "Partita dominata, il campo ha inciso"

Serie A
Maldini: "La spinta dei tifosi è stata fondamentale, ci hanno trasmesso emozione"
UN' ORA FA
Serie A
Maldini: "Una grande emozione dopo anni di sofferenze"
UN' ORA FA