Il solito Zlatan. Nell’ultima intervista rilasciata a Espn, il 37enne svedese torna a incoronarsi come il migliore calciatore della storia della Mls. "Io qui sono come una Ferrari in mezzo alle Fiat", ha esordito.

Una metafora che lascia poco spazio all’immaginazione. Il top player dei Los Angeles Galaxy ha continuato: "Il campionato americano non è allo stesso livello del calcio europeo. Dobbiamo essere onesti. Prima giocavo con giocatori al mio livello, o quasi" – spara Zlatan e poi: "Ho vissuto una cosa simile con la Nazionale svedese. Non accetto che non mi arrivi la palla o che mi arrivi troppo tardi. Io voglio che i compagni siano al mio livello. Le partite qui potrebbero essere più veloci, più tattiche, con più ritmo". I Galaxy in questo momento sono al terzo posto in classifica nella Western Conference e Ibra ha collezionato 16 partite impreziosite da 13 gol e 3 assist.

MLS
Higuain: “Non sento la pressione, l’ho sempre avuta”
08/10/2020 A 07:05

A proposito di classifica, nella notte tra venerdì e sabato andrà in scena il derby tra i Galaxy e i Los Angeles FC, la capolista. Una sfida che metterà di fronte il capocannoniere messicano Carlos Vela (19 gol e 12 assist) e il vice-bomber Ibra. Lo svedese, si sa, non ha peli sulla lingua e parte all’attacco: "Se sono migliore di lui? Quanti anni ha? 29? Beh, io a 29 anni ero... in Europa. C’è una bella differenza". To be continued...


MLS
Higuain si sblocca in MLS: gran punizione e tre punti
08/10/2020 A 06:35
MLS
La MLS chiama Balotelli: "Mario vieni da noi a gennaio, abbiamo bisogno di te"
26/11/2019 A 14:35