Un anno da incorniciare quello vissuto dal Kashiwa Reysol. La squadra guidata da Nelsinho Baptista, che la passata stagione militava in seconda divisione, si è laureata campione di Giappone per la prima volta nella sua storia.
Il Kashiwa Reysol ha difeso il punto di vantaggio sulla prima inseguitrice, il Nagoya Grampus, vincendo la sfida dell'ultima giornata di campionato contro gli Urawa Reds per 3-1.
Ottima la prova del solito Leandro Domingues, sempre più uomo simbolo della squadra, mentre è da dimenticare la giornata vissuta dal portiere di Urawa, Kato, autore di due papere clamorose sul gol dell'1-0 e del definitivo 3-1. Di Jorge Wagner, Waturu Hashimoto e Akira Barada le reti che decidono il match, mentre il momentaneo 1-2 porta la firma di Kashiwagi.
Campionato brasiliano
Nuovo ricovero per Socrates
03/12/2011 A 11:22
Sarà quindi il Kashiwa Reysol a rappresentare il Giappone, Paese organizzatore, al Mondiale per club e scenderà in campo nel match inaugurale contro Auckland City il prossimo 8 dicembre. Come ciliegina sulla torta, i neo campioni di Giappone potrebbero vincere anche la Coppa dell'Imperatore contro il Nagoya Grampus.
Mondiale per club
Liverpool-Flamengo, la finale vintage: come quando Zico era re e la Coppa era Intercontinentale
20/12/2019 A 16:53
Mondiale per club
Real Madrid, Zidane: "Siamo qui per vincere il Mondiale per club, ha massima importanza"
17/12/2016 A 13:02