Marta Vieira da Silva entra nella leggenda del calcio. La 33enne attaccante del Brasile, grazie al calcio di rigore trasformato contro l'Italia a Valenciennes nel match valido per la terza giornata del Girone C dei Mondiali di Francia 2019, sale a quota 17 reti in una fase finale di un Campionato del mondo diventando in assoluto il marcatore più prolifico. Marta strappa lo scettro a Miroslav Klose, l'ex bomber della Germania che deteneva il primato dall'8 luglio 2014, ovvero da quando firmò la rete del momentaneo 2-0 nella storica semifinale vinta per 7-1 dai tedeschi contro la Seleçao padrona di casa ai Mondiali brasiliani di 5 anni fa. Complessivamente, il bottino di Marta con il Brasile si aggiorna a 111 reti in 130 presenze.

Anche l'Italia può sorridere

Mondiali femminili
L'Italia perde 1-0 con il Brasile, ma chiude al primo posto nel gruppo C
18/06/2019 A 18:46
Notte di festa, nonostante la sconfitta, anche per la Nazionale di Milena Bertolini che si toglie l'enorme soddisfazione di qualificarsi agli ottavi di finale del Mondiale da prima del girone. E c'è un dato storico particolarmente incoraggiante per le azzurre: l'ultima squadra azzurra a chiudere in testa un girone ai Mondiali era stata quella allenata da Marcello Lippi a Germania 2006. E sappiamo tutti come andò a finire quella spedizione azzurra.
Europei Under 21
La carica di Di Biagio: "Stiamo rivivendo l'entusiasmo di Italia '90. Totti? Peccato per la Roma"
18/06/2019 A 16:50
Mondiali femminili
Barbara Bonansea, Juve e Italia: la bimba che ha preso a calci i pregiudizi
13/05/2019 A 13:08