L’Italia vuole fare la storia. Dopo il successo sulla Cina, le azzurre si sono qualificate per i quarti di finale dove ci sarà ad aspettarci i Paesi Bassi nella sfida di Valenciennes. Vincere vorrebbe dire semifinali, per la prima volta nella storia, e Olimpiadi... C’è però una polemica che si è abbattuta alla vigilia di questa gara. L’orario e il gran caldo. La prima a lamentarsi è stata Sarina Wiegman, il ct della Nazionale olandese. A farle eco il ct Milena Bartolini.

È un po' strano che questa partita si giochi alle 15 dopo che tutte le altre si sono giocate di sera. Il buon senso avrebbe dovuto far giocare questa gara alle 21. Il caldo si farà sentire, ma sarà uguale per entrambe le squadre. Dispiace che si giochi con questo caldo perché penalizzerà lo spettacolo. Di sera avremmo avuto un ritmo diverso
Mondiali femminili
Il muro difensivo, la classe di Giugliano, le qualità davanti: Italia, obbligatorio crederci!
26/06/2019 A 16:18

A ribadire questa posizione anche il capitano: Sara Gama

Concordo con Milena, ma fa caldo per tutti e dobbiamo adattarci. Diciamo che a Montpellier abbiamo fatto rodaggio

Le stelle dell'Italia femminile che è tornata al Mondiale dopo 20 anni

Mondiali femminili
Italia nella storia: 2a volta ai quarti, 1° successo in una gara della fase ad eliminazione diretta
25/06/2019 A 18:48