Aria da ultimo giorno di scuola in Russia. Classica conferenza stampa di fine manifestazione ai Mondiali di calcio di Russia, nella quale ha rilasciato importanti dichiarazioni il presidente della FIFA Gianni Infantino. Il numero uno della federazione mondiale ha parlato anche dell’edizione 2022 e dell’ausilio del VAR.
Grazie Russia, grazie Putin. È stato il miglior Mondiale di sempre. La percezione della Russia è cambiata. Migliaia di persone hanno visitato il Paese durante il Mondiale e hanno scoperto un bel Paese, un Paese ospitale, ricco di storia e cultura. Non solo a Mosca ma in tutte le città ospitanti, i visitatori hanno goduto del calore e dell’ospitalità del popolo russo. Per questo, molti preconcetti riguardo al Paese sono stati smentiti. La Russia è cambiata, è diventata una Paese calcistico, un Paese dove il calcio non è solo il Mondiale, ma è entrato a far parte del DNA

Ufficializzate le date della prossima rassegna iridata, che si svolgerà in Qatar nel 2022

Mondiali
La finale che ha demolito il vecchio ordine: Francia-Croazia, sfida tra due "mondi"
13/07/2018 A 05:15
In Qatar si giocherà dal 21 novembre al 18 dicembre 2022. Abbiamo accordi e un contratto con il Qatar, ma è molto presto per sapere se saranno 32 squadre o di più. Al momento, tutto è possibile. Con 48 squadre si risolverebbero molte tensioni ‘regionali’, non voglio chiudere la porta a questa opportunità

Ultima battuta per la tecnologia in campo, con conferma per la VAR

La VAR ha funzionato. I risultati sono estremamente chiari e positivi. Fino ad ora nel torneo la VAR è stata utilizzata più di 440 volte per un totale di 19 revisioni. Sedici decisioni sbagliate sono state corrette. La parola progresso significa migliorare le cose rispetto al passato. E la VAR è meglio rispetto al passato, è progresso
Mondiali
Perisic: "Potevo solo sognare di realizzare il gol che valeva la finale mondiale"
11/07/2018 A 21:47
Mondiali
"Campioni del Mondo!" 15 anni fa il trionfo a Germania 2006
09/07/2020 A 09:15