Fatica e fortuna. Si potrebbe riassumere così l'esordio a Russia 2018 della Francia di Deschamps. I Bleus soffrono per tutta la partita contro un'indomita Australia, battuta per 2-1 ma in partita fino alla fine. Griezmann apre le marcature su penalty, assegnato col Var, ma capitan Jedinak risponde realizzando un altro rigore, regalando inopinatamente da Umtiti. Nel finale Pogba, sottotono a dir poco come tutte le stelline francesi, decide il match con un rimpallo fortunoso al termine di una buona azione. Deschamps avrà di che rimuginare su questa partita, mentre i Socceroos guadagnano fiducia e credibilità verso una qualificazione agli ottavi non così irraggiungibile.

La cronaca

I giovani Bleus, a dire il vero, partono molto bene. Pogba e Mbappe chiamano subito in causa Ryan, facendo pensare che il copione della vigilia verrà facilmente rispettato. Ma l'Australia c'è. Al 20' una punizione calciata dall'ottimo Mooy viene deviata in maniera fortuita da Tolisso e Lloris è costretto agli straordinari per impedire il vantaggio australiano. Sarà l'occasione migliore del primo tempo. La Francia abbassa i ritmi e i Socceroos ne approfittano facendo la loro onesta partita. Si va all'intervallo con un giusto 0-0. Si riprende con lo stesso copione, ma al 53' c'è il primo colpo di scena. Pogba lancia Griezmann, che cade in area dopo l'intervento in scivolata disperata di Risdon. L'arbitro Cunha fa proseguire ma poi, richiamato dal Var, cambia idea. Sul dischetto va proprio Griezmann, che lascia di sasso Ryan e porta avanti i suoi.
Euro 2020
Le nazionali più costose di Euro 2020: Inghilterra 1ª, Italia 7ª
17/11/2020 A 12:20

Griezmann

Credit Foto Getty Images

Può essere la scossa che dà fiducia e tranquillità agli spenti Bleus, ma non è così. Passano 5 minuti e Umtiti la combina grossissima deviando immotivatamente un cross con il braccio e regalando il "contro-rigore" agli australiani. Capitan Jedinak ringrazia e pareggia i conti. Inizia la girandola dei cambi: Giroud e Fekir provano a ravvivare l'attacco francese prendendo il posto di Griezmann e Dembele, ma l'Australia resta in partita. Fino a 10' dalla fine. Pogba sfonda centralmente con un doppio 1-2 coi compagni, entra in area e al momento del tiro viene rimpallato da Behich. La palla prende uno strano giro, colpisce la traversa e rimbalza oltre la linea di porta: 2-1 Francia! Dopo tanta fatica l'Australia accusa il colpo e di fatto non si rende più pericolosa. Vince la Francia, ma per fare strada in Russia bisognerà davvero cambiare marcia.

La statistica

24 anni e 6 mesi - L'undici titolare odierno della Francia è il più giovane dei Bleus in un match d'esordio mondiale dal 1930. Mbappe, a 19 anni e 6 mesi, è il più giovane francese della storia a giocare un grande torneo.

Il tweet

Il migliore

N'Golo KANTE 7 - Ti aspetti i Griezmann, i Pogba e i Mbappe e invece il migliore per distacco dei Bleus è lui, l'instancabile folletto del centrocampo. Corre per tre, recupera decine di palloni ed è brillante per l'arco dei 90 minuti. Ah, dà anche il via all'azione che porta al rigore francese. Vitale.

Il peggiore

Samuel UMTITI 4,5 - Vero, alla fine la Francia vince ed era la cosa più importante. Ma la sua fesseria ha rischiato di costare grossissimo alla squadra di Deschamps, ribaltando l'inerzia del match che i galletti avevano faticosamente conquistato. Come si fa a intervenire così? Dietro la lavagna.

Il tabellino

Francia-Australia 2-1
Francia (4-3-1-2): Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Lucas; Pogba, Kante, Tolisso (78’ Matuidi): Griezmann (69’ Giroud), Mbappe, Dembele (69’ Fekir). All. Deschamps
Australia (4-2-3-1): Ryan; Risdon, Sainsbury, Milligan, Behich; Jedinak, Mooy; Leckie, Rogic (72’ Irvine), Kruse; Nabbout (54’ Tomic). All. Van Marwijk
Marcatori: 58’ Griezmann (R), 62’ Jedinak (R), 80’ Pogba
Ammoniti: Leckie, Risdon, Tolisso, Behich.
UEFA Nations League
Kanté-gol e Francia in semifinale: Portogallo ko 0-1
14/11/2020 A 19:37
UEFA Nations League
Griezmann-Mbappe, la Francia passa in Croazia: 2-1
14/10/2020 A 18:34