Portogallo-Ghana, match valido per la prima giornata del Gruppo H dei Mondiali Qatar 2022, è terminato sul punteggio di 3-2, frutto delle reti di Ronaldo, Joao Felix e Rafael Leao per i lusitani. Con questo risultato il Portogallo va in vetta al Gruppo H davanti a Uruguay e Corea del Sud. Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara.

Le pagelle del Portogallo

Diogo COSTA 5 – La fesseria al minuto 100’ rischia di palesarsi in una delle più grandi della storia dei Mondiali. Graziato, letteralmente, dalla scivolata di Inaki Williams.
Mondiali
Mondiali, programma 2 dicembre: occhi puntati su Serbia-Svizzera
5 ORE FA
Joao CANCELO 5,5 – Si fa bruciare dalla combinazione Kudus-Baba nel gol del 3-2 del Ghana. Non brillantissimo.
Danilo PEREIRA 5,5 – Anche lui non precisissimo nelle chiusure che portano ai gol degli africani.
Ruben DIAS 5,5 – Come tutto il reparto non esente da colpe. Se per un tempo avevano dormito sonni tranquilli, non si può certo parlare di una ripresa brillante.
Raphael GUERREIRO 5 – Davvero tante, troppe sbavature in fase difensiva. Ci sono sue colpe in entrambe le azioni che portano ai gol del Ghana.
Bruno FERNANDES 7 – Un primo tempo in cui fatica a trovare spazi, ma nella ripresa esce e illumina con i passaggi che mandano in porta i suoi compagni nei due gol su azione. Alla fine è lui probabilmente il vero uomo partita di questa giornata per i portoghesi.
Ruben NEVES 6 – Palleggia alla grande ma fatica a creare gli spazi in verticale che a lungo sarebbero serviti al Portogallo. Dal 78' Rafael LEAO 7 - Entra e segna dopo una cavalcata senza palla da vero purosangue. Primo gol con la maglia del Portogallo alla sua prima presenza in un Mondiale. Meglio di così...
OTAVIO 6 – Uno dei più propositivi in un primo tempo in cui il Portogallo giocava ma faticava anche a trovare spazi. Dall’56’ William CARVALHO 5,5 – Non un impatto brillantissimo con una partita che dal suo ingresso in poi diventa più disordinata.
Bernardo SILVA 6 – Forse anche lui al di sotto della aspettative. Vale un po’ il discorso di Neves: gran palleggio ma quello da solo non può bastare. Dall'88' PHALINHIA – sv.
Joao FELIX 6,5 – Lo salva letteralmente solo il gol. Stava per essere sostituito per una partita totalmente povera di spunti. Poi trova l’imbucata. Ma tutto il Portogallo, alla fine, ha nascosto sotto il tappeto la polvere di una partita prima controllata ma senza segnare, e poi vinta ma rischiando grossissimo. Dall'88' Gonçalo RAMOS – sv.
Cristiano RONALDO 6,5 – Salva col rigorino e con il solito ingresso nelle statistiche una prestazione che sul campo è stata tutt’altro che brillante. Pronti-via e si mangia un gol inciampando in uno stop davvero non da lui; poi non ne impatta un altro di testa. Nell’uno contro uno non salta una volta che sia una il diretto interessato. Poi conquista il penalty e apre le danze. Però, ecco... Diciamo così: è un Ronaldo lontano parente del vero Ronaldo.
All. Fernando SANTOS 6 – Una squadra dal palleggio infinito e spesso orizzontale sbatte sul più classico dei muri messo su dal 5-4-1 del Ghana. Il suo Portogallo poi la sblocca ma in ogni caso non si dimostra abilissimo nella gestione, con un finale francamente non da grande squadra dopo il 3-1 che sembrava chiudere i conti. Lo salva insomma il risultato.

Le pagelle del Ghana

Lawrence ATI ZIGI 6 – Non ha colpe sui gol dei lusitani, salva nell’uno contro uno su Ronaldo: incolpevole.
Alidu SEIDU 6 – Una partita tutto sommato tosta. Controlla bene sul campo Joao Felix, ma rischia il più stupido dei rossi con una testata. Dal 66’ Tariq LAMPTEY 6 – Ingresso in campo tutto sommato onesto. Soffre un po’ le ripartenze portoghesi.
Daniel AMARTEY 6 – Senza dubbio il migliore dei 3 centrali del Ghana. O comunque quello con minori sbavature.
Alexander DJIKU 5,5 – Tiene tutto sommato bene la linea, ma rischia grosso nel primo tempo in quell contrastino con Ronaldo su cui il direttore di gara lo grazia.
Mohammed SALISU 5 – Ha sulla coscienza due gol. Il rigore – che è comunque generoso per i portoghesi – e il successivo buco un po’ goffo che consente al pallone lanciato da Bruno Fernandes di finire sui piedi di Joao Felix.
Rahman BABA 6,5 – Assolutamente promosso. Tiene bene difensivamente ed è nei due gol dei suoi. Prima con l’imbucata per Kudus, poi direttamente con l’assist per Bukari. Bel match.
Mohammed KUDUS 7 – Per distacco il migliore del Ghana, già anche nel primo tempo, quando con le due scorribande prova a fare uscire i suoi dall’assedio. Nella ripresa sale in cattedra, sforna l’assist per Ayew ma poi inspiegabilmente viene levato dal campo. E lì il Ghana si perde. Dal 77' Osman BUKARI 6,5 – Un vero genio del male. In sostanza tocca un pallone e fa gol, ma anziché correre verso la metà campo e cercare il pareggio pensa bene di rifare l’esultanza di Ronaldo. Ripeto: un genio.
Salis Abdul SAMED 5,5 – In fase di non possesso fa anche bene ma diventano troppi gli errori in impostazione che diventando oro per le ripartenze portoghesi. Dal 93' Antoine SEMENYO – sv.
Thomas PARTEY 5,5 – Vale il discorso fatto per il compagno di reparto Samed. Ne più ne meno.
André AYEW 7 – Trasforma in gol l’unica vera occasione avuta sui piedi in tutta la partita, dimostrando il perché sia ancora un punto fermo di questa nazionale. Dal 77' Jordan AYEW 5 – Decisamente peggio il fratello. Due palloni persi, altrettanti gol subiti. Non un gran impatto.
Inaki WILLIAMS 5 – Ce l’aveva anche fatta, aveva completamente ‘fregato’ Diogo Costa. Ma poi scivola sul più bello, a scherzone ormai completato. E come quelli che si fanno beccare a copiare all’ultima domanda, quando ormai il più era fatto.
All. Otto ADDO 5,5 – Tira su un muro che senza il calcio di rigore conquistato da Ronaldo probabilmente sarebbe ancora lì adesso. Aveva insomma bloccato alla grande la gara. I cambi dopo l’1-1 però sono disastrosi. Leva il migliore in campo Kudus e l’uomo gol André Ayew per mettere l’altro Ayew, che non ne fa una giusta. Uccide insomma il momento.

Tutte le maglie delle 32 Nazionali ai Mondiali 2022

Calciomercato
Leão apre al rinnovo: "La prima riunione con Maldini è stata positiva"
IERI ALLE 12:05
Mondiali
Il gol non è di Cristiano Ronaldo: come l'Adidas ha smascherato CR7
29/11/2022 ALLE 14:22