Qatar-Senegal, sfida valida per la 2a giornata del Gruppo A è terminata sul punteggio di 1-3. Reti di Dia, Diedhiou, Muntari e Dieng. Il Qatar resta a zero punti ed è a un passo dall'eliminazione.
CALENDARIO | CLASSIFICHE | MARCATORI | ULTIME NOTIZIE
Gioca con noi: indovina chi vincerà i Mondiali di Qatar 2022 e invita i tuoi amici a fare lo stesso! Clicca qui!
Mondiali
Il calendario dei Mondiali in Qatar: giorni, date e orari di tutte le partite
16/11/2022 ALLE 15:37

Le pagelle del Qatar

Meshaal BARSHAM 5,5: qualche uscita avventata e alcuni rischi di troppo, ma non ha particolari colpe sui 3 gol.
Pedro MIGUEL 5: poco propositivo, da lui ci si attendeva un ruolo primario nella manovra del Qatar. (dal 83’ WAAD s.v.)
Abdelkarim HASSAN 6,5: un bombardiere. Soprattutto nella ripresa ci prova da tutte le posizioni sfiorando il gol in più di un'occasione. In difesa tiene bene grazie alla sua fisicità.
Homam AHMED 5,5: irruento in alcuni interventi difensivi, si fa vedere anche in zona offensiva. (dal 83' SALMAN s.v.)
Boualem KHOUKHI 4: partita da incubo. Sbaglia tantissimo e regala il pallone del vantaggio a Dia nel primo tempo. Affonda nel secondo tempo, perde completamente la marcatura nel terzo gol di Dieng.
Mahatir MOHAMAD 6,5: partita gagliarda, fantastico l'assist per il gol di Muntari che spezza il digiuno dei padroni di casa.
Hassan ALHAYDOS 5: tra i peggiori della Nazionale di casa. Soffre la predominanza del centrocampo senegalese e non trova la sua posizione in campo. (dal 74’ MUNTARI 6,5: entra e segna il primo gol del Qatar al Mondiale con un movimento da centravanti)
Karim BOUDIAF 5,5: anche lui come il compagno di mediana perde il duello con gli avversari. I subentrati danno un maggior contributo alla causa. (dal 69’ HATEM 6: rafforza il centrocampo insieme a Muntari)
Assim MADIBO 5,5: si abbassa sulla linea dei difensori per iniziare la manovra, non sempre ci riesce con qualità.
Akram AFIF 6,5: spesso pericoloso con la sua rapidità, reclama un rigore che appare netto quando viene fermato al momento del tiro da un rientro falloso di Diedhiou.
Almoez ALI 5: una delle delusioni di questo Mondiale. Le prestazioni in Coppa d'Asia sono lontani ricordi, bocciato.
CT.: Felix SANCHEZ 5,5: si vede qualcosa di meglio rispetto al debutto contro l'Ecuador. Nel secondo tempo, sotto di due gol, finalmente si vede un Qatar propositivo. Dopo quasi 160 minuti arriva il primo tiro in porta di questo Mondiale: la pressione ha bloccato la sua squadra.

Le pagelle del Senegal

Edouard MENDY 7: riscatta il brutto esordio contro l'Olanda. Compie due grandi parate nel secondo tempo che ritardano l'assalto finale del Qatar.
Youssouf SABALY 6,5: tecnicamente deficitario, ma la sua prestazione oggi è davvero convincente. In difesa superarlo è davvero un'impresa.
Kalidou KOULIBALY 5,5: solido nel primo tempo, nel finale si addormenta in occasione dello stacco di Muntari che riapre la gara.
Ismail JAKOBS 6,5: i suoi corner sono sempre insidiosi e da uno di questi arriva il raddoppio del Senegal. (dal 78' CISSÉ s.v.)
Abdou DIALLO 6: tiene senza concedere spazi ad Afif, la sua velocità lo assiste nel confronto.
Idrissa Gana GUEYE 6,5: giocatore di spessore, il Senegal vince il match a metà campo e il merito è anche suo.
Nampalys MENDY 6: prezioso in fase di copertura, supporta in alcuni casi la manovra offensiva. (dal 78' P.SARR s.v.)
Ismaila SARR 6,5: garantisce profondità alla squadra e anche nel finale di gara è protagomista dell'azione del gol di Dieng. (dal 75’ NDIAYE 6,5: serve l'assist per la rete che chiude la contesa
Famara DIEDHIOU 6,5: affianca Dia costituendo l'attacco a due punte della nazionale africana. Lavora bene per la squadra e segna un gol da uomo d'area di rigore. (dal 75’ DIENG 6,5: 20 minuti a disposizione, lascia il segno sul tabellino)
Krepin DIATTA 6,5: la catena di sinistra funziona bene insieme a Sabaly. Giocatore di corsa, ma anche molto qualitativo. (dal 64’ CISS 6: pensa alla fase di copertura e non sbaglia)
Boulaye DIA 7: l'attaccante della Salernitana si conferma il punto di riferimento per il Senegal. Sblocca una partita complessa con la reattività del grande attaccante, svaria per tutto il fronte d'attacco venendo aiutato dalla presenza del compagno Diedhiou.
CT Aliou CISSÉ 6,5: il suo Senegal è squadra vera e avrebbe meritato di più già contro l'Olanda. La vittoria di oggi mette a posto le cose in vista dell'ultima giornata. Attenzione però alle distrazioni difensive del secondo tempo.

Fascia One Love, Germania contro la FIFA: "Valutiamo azione legale"

Mondiali
Chi vince i Mondiali di Qatar 2022? Gioca e sfida i tuoi amici
15/11/2022 ALLE 14:58
Mondiali
Inchiesta Report: "Armi e PSG monete di scambio: come il Qatar ha vinto i Mondiali"
15/11/2022 ALLE 11:43