Uruguay-Corea del Sud, match che ha aperto il gruppo H del Mondiale in Qatar, ha visto le due Nazionali spartirsi la posta in palio sul risultato di 0-0. Due pali colpiti da Godin e Valverde negano la gioia alla Celeste. Nella squadra di Alonso brilla la difesa, ma stecca l'attacco capitanato da Suarez. Buon approccio della formazione di Bento, anche se Son non riesce a creare abbastanza. Gara diretta dal francese Clement Turpin.
Di seguito le valutazioni ai protagonisti della gara.
CALENDARIO | CLASSIFICHE | MARCATORI | ULTIME NOTIZIE
Mondiali
Il calendario dei Mondiali in Qatar: giorni, date e orari di tutte le partite
16/11/2022 ALLE 15:37
Gioca con noi: indovina chi vincerà i Mondiali di Qatar 2022 e invita i tuoi amici a fare lo stesso!Clicca qui!

Le pagelle dell'Uruguay

Sergio ROCHET 6: sicuro in presa alta, la Corea del Sud non lo testa con conclusioni pericolose nello specchio.
Mathias OLIVERA 6: alterna prodezze a svarioni. Barcolla davanti alla velocità di Na, pennella dei lanci chirurgici ma inciampa sull'ultimo passaggio. (77' DE LA CRUZ 6: tonico, spinge in avanti i suoi)
José Maria GIMENEZ 7: mette buoni piedi e occhio esperto a disposizione della squadra.
Diego GODIN 7,5: letture provvidenziali ad alleggerire il peso dell'offensiva sudcoreana, con un palo a negargli la gloria. Esperienza essenziale per il ct Alonso.
Martin CACERES 7: Alonso azzecca la scelta per arginare Son. Il sudcoreano viene gestito al meglio dall'ex Juve, che ne limita il numero di strappi letali.
Matias VECINO 5: la lucidità sottoporta l'ha totalmente persa nelle ultime gare con la Lazio. Qui si ripropone lo stesso problema. Arriva con puntualità in area ma non sa cosa farsene del pallone (77' VINA 5,5: poco tempo per inserirsi e incidere sul match).
Rodrigo BENTANCUR 5: lento e imballato, si fa sopraffare dall'alto ritmo dei sudcoreani.
Federico VALVERDE 6,5: i suoi inserimenti sono di finissima qualità. Spezza più volte le linee sudcoreane e si rivela particolarmente velenoso in ripartenza. Che peccato il legno colpito sul finale!
Facundo PELLISTRI 5: si sacrifica nel raddoppio di marcatura su Son. Dà un contributo essenziale a Caceres e alla difesa, ma è pressochè annullato in fase offensiva. (88' VARELA sv)
Luis SUAREZ 5: evanescente, tocca una manciata di palloni in tutta la partita. In queste condizioni è improponibile. (64' CAVANI 6: prova a forzare la giocata in area. Porta più energia, ma non conclude).
Darwin NUNEZ 5,5: ringhia come di consuetudine in pressing, poi quando la palla gli capita sui piedi si ammutolisce. Troppe chance sprecate.
All. ALONSO 5,5: mancano i tre punti soprattutto per merito degli avversari, ma a tratti la Celeste è parsa stanca e a corto di ispirazione. Non la partita che ci aspettavamo da un gruppo così esperto.

Matias Vecino e Na Sang-ho durante Uruguay-Corea del Sud - Mondiali Qatar 2022

Credit Foto Getty Images

Le pagelle della Corea del Sud

Seung-gyu KIM 6,5: si fa valere in uscita su Darwin Nunez, sventando una gran minaccia.
Moon-hwan KIM6: il mismatch fisico contro Nunez (che gli morde le caviglie spesso sulla sua corsia), è evidente. Lui arranca, ma non fa passare uno spiffero. Gara di sacrificio.
Min-jae KIM6,5: mantiene il sangue freddo sulle scorribande uruguaiane e cede l'incombenza dell'impostazione al compagno Jung. Prestazione solida.
Young-gwon KIM 6,5: è l'ombra fedele del centrale del Napoli, non fa affatto brutta figura.
Jin-su KIM 5 chiamato in causa pochissimo, va in affanno su alcune letture facili. Davanti a lui Son fa reparto da solo, mentre è sulla fascia opposta che la Corea del Sud spinge maggiormente.
Woo-young JUNG5,5: si abbassa sulla linea difensiva per dedicarsi alla regia della squadra, rivedibile nell'esecuzione dei cambi di gioco.
In-beom HWANG 6,5: svaria e inventa spesso, intensificando il dialogo con i compagni sulla sinistra. Prova discreta.
Heung-min SON 5,5: una gara a fiammate non basta quando il resto della squadra chiede di essere trascinato sulle tue spalle. Bento non sembra aver progettato la squadra attorno a lui, infatti il gioco si sviluppa maggiormente sulla corsia opposta.
Jae-sung LEE5,5: non corre sulla stessa lunghezza d'onda dei compagni avanzati. Manca qualità e precisione sui cross. (74' SON JUN-HO 6: regge bene la manovra dei suoi compagni, si amalgama bene al gioco di squadra)
Sang-ho NA 6,5: generoso in fase di ripiegamento e nell'attaccare la fascia. (74' LEE KANG-IN 6: porta nuova linfa là davanti)
Ui-jo HWANG 5: l'anello debole del modulo di Bento. Gimenez e Godin lo annullano totalmente, lui getta al vento le poche palle controllate in area. (74' CHO GUE-SUNG 5,5: prova a metterla sul piano fisico, ma Gimenez e Godin sono invalicabili).
All. BENTO 6,5: questa Corea del Sud ha fatto un figurone all'esordio. Le Tigri hanno indirizzato sin da subito la partita sul binario dell'intensità, seppur rischiando qualcosina al netto delle chance create.

Fascia One Love, Germania contro la FIFA: "Valutiamo azione legale"

Mondiali
Chi vince i Mondiali di Qatar 2022? Gioca e sfida i tuoi amici
15/11/2022 ALLE 14:58
Mondiali
Inchiesta Report: "Armi e PSG monete di scambio: come il Qatar ha vinto i Mondiali"
15/11/2022 ALLE 11:43