Tanto tuonò che alla fine piovve. Non c’è proverbio migliore per descrivere la partita odierna del Manchester City. La squadra di Guardiola ha infatti provato a impartire il consueto possesso palla, ma davanti all’organizzazione difensiva e alle ripartenze di un eccellente Wolverhampton, alla fine si è dovuta arrendere. Al dominio territoriale, infatti, i Wolves avevano risposto nel primo tempo con 3 nitidi contropiedi non concretizzati, uno in maniera clamorosa da Cutrone. Nel finale, però, il “meteo” è cambiato: Raul Jimenez – uomo partita – con due cioccolatini perfetti per Adama Traoré. L’esterno del Wolves è preciso e fredda per due volte l’uscita di Ederson. Colpaccio prima e missione compiuta per Nuno Espirito Santo, che porta via tutta la posta ma soprattutto fa un favore enorme al Liverpool di Klopp. Con questo risultato, infatti, i Reds scappano addirittura a +8 in classifica. Manca una vita. Ma davvero, mai, come quest’anno, il Liverpool pare avere la chance di poter sfatare quella maledizione ormai lunga 3 decenni.

Il tabellino

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker (46’ Zinchenko), Otamendi, Fernandinho, Cancelo; Rodri, Gündogan, David Silva (74’ Jesus); Mahrez (60’ B.Silva), Agüero, Sterling.
Premier League
Chelsea e Arsenal, vittorie e risalita in classifica: è zona Champions per entrambe
06/10/2019 ALLE 15:21
Wolverhampton (3-5-2): Rui Patricio; Boly, Coady, Saiss (13’ Bennett); Traoré, Dendoncker, Moutinho, Neves, Vinagre (73’ Jonny); Jiménez, Cutrone (70’ Doherty).
Gol: 80’ e 94’ Adama Traoré.
Note – Ammoniti: Rodri, Cancelo, Ederson, Gundogan, Neves; Joao Moutinho.

Il momento social

La cronaca in 7 momenti chiave

5’ - CUTRONE! CHE OCCASIONE! E CHE ERRORE! La difesa del City sbaglia in fuorigioco, Cutrone è lanciato solo verso la porta ma davanti a Ederson calcia in maniera indegna, colpendo malissimo e tirando fuori. Erroraccio che cancella la prima vera chance di questa partita.
20’ - CONTROPIEDE WOLVES! GIMENEZ prima, poi ancora CUTRONE. Raul Gimenez fa tutto benissimo, salta Otamendi in contropiede e va a colpo sicuro: il pallone è contrato, finisce sui piedi di Cutrone che però centra l'unico giocatore del City fermo a terra sullo specchio della porta.
23’ - Disastro difensivo fin qui del City. Altra palla persa in impostazione, altra corsa di Jimenez che è rimontato all'ultimo in maniera disperata. E' la terza chance del Wolverhampton in poco più di 20 minuti a campo aperto. Guardiola dovrà fare qualcosa.
67’ - TRAVERSA CITY! DAVID SILVA! City a un millimetro dal vantaggio! Punizione perfetta, Rui Patricio immobile: la traversa dice di no al Manchester City. Miglior occasione della partita.
76’ - OCCASIONE CITY! Subito Jesus con un filtrante per Cancelo: palla a rimorchio e Bernanrdo Silva va di piattone a botta sicura. Sbuca però l'ennesimo piede della difesa dei Wolves a dire di no.
80’ – GOL! WOLVERHAMPTON IN VANTAGGIO! TRAORE! Questa volta la ripartenza è letale. Sontuoso lavoro di Raul Jimenez, che salta secco in uno contro uno e poi serve Adama Traore: lì non si può proprio sbagliare e col piatto sul primo palo fredda l'uscita di Ederson.
90+4’ – GOL! ANCORA TRAORE'! ANCORA CONTROPIEDE! E soprattutto ancora Raul Jimenez, sontuoso, nel dare il via al contropiede. Azione identica a quella del gol precedente. 0-2. E' finita!

Il migliore

Raul Jimenez. Devastante, davvero devastante, nelle sue ripartenze in contropiede. Una partita sontuosa del messicano, che da solo semina il panico con lunghe discese e ripartenze lungo la difesa del Manchester City.

Il peggiore

Cutrone. Nel primo tempo si mangia una gol davanti alla porta semplicemente non accettabile per questo livello.
Premier League
Clamoroso City, devastante Haaland: tripletta lui e Foden, 6-3 allo United
IERI ALLE 12:32
Premier League
City, 3-0 in scioltezza col Wolverhampton: Haaland segna ancora
17/09/2022 ALLE 11:23