Calcio
Premier League

United, un tris da Champions: super Bruno Fernandes trascina il ManU, è 0-3 a Brighton

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Bruno Fernandes (Manchester United)

Credit Foto Getty Images

DaSimone Eterno
30/06/2020 A 21:10 | Aggiornato 30/06/2020 A 21:10
@Simon_Forever

E' ancora il centrocampista portoghese a trascinare il Manchester United: una sua doppietta a Brighton e un gol di Greenwood regalano lo 0-3 che riporta i Red Devils al 5° posto (l'ultimo buono per qualificarsi in Champions quest'anno). La squadra di Solskjaer infila così il 15° risultato utile consecutivo in tutte le competizioni.

Non si ferma più il Manchester United, che conferma il grande momento di forma e prosegue la sua invidiabile striscia senza sconfitte in tutte le competizioni. Gli uomini di Solskjaer infatti passano anche a Brighton, infilando il 15esimo risultato utile consecutivo in tutte le uscite ufficiali. Una vittoria pesante perché regala ai Red Devils 3 punti di vitale importanza nella corsa alla Champions League, che in Premier quest’anno vedrà presumibilmente premiata anche la 5a classificata (a discapito dello squalificato Man.City, ricorso al TAS permettendo). Ecco perché il successo vale l’aggancio dei Red Devils al Wolverhampton a quota 52 punti. Una serata dominata su tutta la linea per uno United particolarmente pimpante anche dal punto di vista fisico, ma che decide di andare a giri bassi e in pieno controllo già dalla mezz’ora, quando lo 0-2 a firma Bruno Fernandes – il migliore anche oggi e l’acquisto che di fatto ha cambiato questa squadra – chiude i conti. Il Brighton di contro rimane a quota 33 punti e fallisce la chance di scappare definitivamente fuori dai guai.

Il tabellino

Premier League

Greenwood show, Manchester United a gonfie vele: 5-2 al Bournemouth, è 4° posto

04/07/2020 A 15:57

Brighton (4-5-1): Ryan; Lamptey (46’ Trossard), Dunk, Duffy, Burn (81’ Bernardo); Montoya, Pröpper (46’ Maupay), Bissouma, Stephens, Mac Allister (81’ Mooy); Connolly.

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Lindelöf, Maguire, Shaw (64’ Williams); Pogba (64’ McTominay), Matić; Greenwood, Fernandes (64’ Pereira), Rashford (79’ James); Martial (79’ Ighalo).

Gol: 17’ Greenwood, 29’ e 50’ Fernandes.

Note – Ammoniti: Shaw.

Il momento social

La cronaca in 6 momenti chiave

12’ PALO DEL MANCHESTER UNITED! BRUNO FERNANDES! Azione corale, ampia: bella giocata a destra di Wan-Bissaka, poi Pogba al limite libera Bruno Fernandes: conclusione secca ma che si stampa sul palo. United vicino al gol.

17’ GOL! GREENWOOD! UNITED IN VANTAGGIO! Che giocata di Greenwood, che convergendo dal vertice dell'area verso il centro salta sua avversari e poi fredda il portiere sul primo palo. Gran gol. United avanti.

29’ GOL! BRUNO FERNANDES! IL RADDOPPIO DELLO UNITED! Shaw scappa a sinistra e mette dentro, il pallone taglia l'area, poi Pogba serve Fernandes nel replay dell'azione con cui poco fa lo United aveva preso il palo: tiro deviato e pallone che finisce in gol. Qualche dubbio sulla posizione iniziale di Shaw, ma dalla sala VAR hanno dato l'ok.

50’ GOL! E SONO TRE! ANCORA BRUNO FERNANDES! Contropiede micidiale del ManU, che trova campo con Greenwood a sinistra: palla perfetta per Bruno Fernandes che arriva in corsa e calcia benissimo al volo, incrociando lo 0 a 3. Che impatto Bruno Fernandes su questa squadra.

60’ TROSSARD! OCCASIONE BRIGHTON! Qui dorme la difesa dello United, con il belga tutto libero dentro l'area: diagonale col sinistro, pallone a lato di un nulla. La miglior occasione della partita per il Brighton.

67’ GRAN PARATA DI DE GEA! Connolly dal limite prova il sinistro a giro: tiro potente e angolato, De Gea si supera con un volo plastico a deviare il pallone in corner. Gran tiro e gran parata: tutto bello.

Il migliore

Bruno Fernandes. Due gol, un palo, il solito palleggio ragionato e prezioso. Un giocatore che ha messo a posto tutti i problemi di Solskjaer in questa stagione. E se riuscissero nel miracolo di trattenere Pogba a fine stagione, il centrocampo dello United potrebbe diventare uno dei più rispettabili in Europa.

Il peggiore

Propper. Non vede un pallone. Anzi, uno lo vede: e spara un cross inguardabile. Levato, dopo soli 45 minuti.

Premier League

La Premier League in Diretta TV e Live Streaming: date, orari e nuovo calendario di tutti i match

30/06/2020 A 22:00
Serie A

Inter, per Perisic solo prolungamento del prestito con il Bayern. Sanchez sì, ma solo per la Serie A

30/06/2020 A 22:00
Contenuti correlati
CalcioPremier LeagueManchester UnitedBrighton & Hove Albion
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo