E dire che quelli che erano partiti meglio erano stati proprio quelli del Chelsea... Con il regalo di Steffen, i Blues hanno avuto un'occasione poi il silenzio radio e il dominio totale del Manchester City. Un City senza Gabriel Jesus, Walker, Aké, Eric García e Ederson tutti fuori causa covid, con il solo Mendy a rientrare dopo la positività. Parliamo di 4 potenziali titolari fuori, eppure c'è stata solo una squadra in campo. De Bruyne ha regalato giocate di qualità, Foden si è fatto trovare pronto e sono arrivati 3 gol nel primo tempo, che potevano essere anche quattro. Lampard sbaglia invece formazione e prende l'imbarcata, l'ennesima di questa prima parte di stagione con il Chelsea che non ha mai vinto finora contro un grande. Il City si rilancia in classifica, mentre ai piani alti della società londinese si comincia a pensare ad un futuro senza Lampard.

Tabellino

Calciomercato 2020-2021
Tabellone di mercato: tutti gli acquisti e le cessioni di gennaio
09/01/2021 A 09:00

Chelsea-Manchester City 1-3

Chelsea (4-3-3): E.mendy; Azpilicueta, K.Zouma, Thiago Silva, Chilwell; Kovacic (77' Havertz), Kanté (64' Gilmour), Mount; Ziyech (64' Hudson-Odoi), Werner, Pulisic. All. Frank Lampard

Manchester City (4-2-3-1): Steffen; João Cancelo, Stones, Rúben Dias, Zinchenko; Gündogan (75' Fernandinho), Rodri Hernández; Bernardo Silva, De Bruyne (86' Agüero), Foden (86' Mahrez); Sterling. All. Pep Guardiola

Marcatori: 18' Gündogan (M), 20' Foden (M), 34' De Bruyne (M); 90+2 Hudson-Odoi (C)

Arbitro: Anthony Taylor

Ammoniti: 45' Pulisic, 71' Kovacic, 90+0 Bernardo Silva

Espulsi: nessuno

La cronaca in 8 momenti

5' STEFFEN CON LE MANI - Palla all'indietro di Rodri per Steffen, che tocca in area con le mani: è un retropassaggio e non può farlo quindi arriva un calcio di punizione indiretto per il Chelsea. Ci prova Ziyech, ma calcia addosso alla barriera.

16' CHE OCCASIONE PER DE BRUYNE - Gran palla di Cancelo per De Bruyne che passa tra Zouma e Thiago Silva, ma incrocia troppo non trovando la porta di Mendy.

18' CITY IN VANTAGGIO - Gündogan batte Mendy con un destro dal limite, dopo il tocco di Foden e la piroetta per svincolarsi dalla marcatura di Thiago Silva.

20' GOL DI FODEN - Ancora in gol il City con il sinistro di Foden che batte Mendy. Assist di De Bruyne con Thiago Silva e Zouma che restano a guardare.

De Bruyne, Foden - Chelsea-Manchester City - Premier League 2020/2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

34' GOL DI DE BRUYNE - Contropiede City dopo la palla persa da Kanté; Sterling ci mette troppo a calciare e poi centra in pieno il palo, ma c'è De Bruyne a ribattere in rete per lo 0-3.

44' CITY VICINO AL 4-0 - Ripartenza di Sterling, poi De Bruyne per Foden che trova Gündogan a centro area, ma il suo colpo di tacco sfiora soltanto il palo alla sinistra di Mendy.

53' MENDY EVITA IL POKER - De Bruyne pesca Rodri in area col suo calcio di punizione, colpo di testa del basco, ma Mendy evita il 4-0 con un gran intervento.

90+2 GOL DELLA BANDIERA - Lampo di orgoglio nel recupero del secondo tempo per il Chelsea: Hudson-Odoi sigla l'1-3 sull'assist di Havertz.

Il Tweet

Solskjaer? Arteta? La panchina che scotta davvero è quella del Chelsea...

Il migliore

Kevin DE BRUYNE - Gioca con una tale leggerezza che fa quasi paura. Emblematica quella fascia da capitano del City che porta a spasso con fierezza, dominando proprio a Stamford Bridge. Nel cuore e nella testa dei tifosi del Chelsea una sofferenza ancor più grande, considerando che De Bruyne era uno dei Blues. Giocate che spezzano la difesa della squadra di Lampard oltre che un gol e un assist in serata.

De Bruyne - Chelsea-Manchester City - Premier League 2020/2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Il peggiore

Frank LAMPARD - Possiamo citare Thiago Silva, Azpilicueta, Pulisic, Zouma, Kanté. Non si salva quasi nessuno in casa Chelsea, ma è ora di dare le responsabilità a chi ce le ha. Il Chelsea non ha vinto contro nessuna grande in questa stagione e ha rimediato, anzi, delle scoppole, vedi oggi o il 3-0 contro l'Arsenal. E dire che i soldi sono stati spesi... Ma lui non ha ancora trovato il suo XI ideale. A gennaio è un po' grave.

I 20 momenti iconici dello sport nel 2020

Premier League
Cavani squalificato per 3 giornate a causa di un post razzista
31/12/2020 A 16:38
Premier League
Rinvio contro il City, l'Everton chiede chiarimenti
29/12/2020 A 15:10