Il Liverpool resta in corsa per un posto in Champions League e ringrazia il giocatore in rosa che i gol è chiamato ad evitarli, piuttosto che a segnarli: Alisson Becker. E’ una splendida incornata dagli sviluppi di un corner al 95’ del portiere brasiliano a regalare ai Reds, tre punti preziosissimi sul campo del già retrocesso West Bromwich che permettono all’undici di Klopp di restare ancorati al 5° posto a un punto dal Chelsea.

L'incornata di Alisson che regala al Liverpool la vittoria preziosa sul campo del West Bromwich Albion

Credit Foto Getty Images

Al The Hawthorns, è il WBA a sbloccare il match al quarto d’ora con un centro di Robson-Kanu. Alla mezzora gli ospiti si scuotono e trovano la rete del pari con Salah (23esimo sigillo stagionale in Premier League). Nella ripresa la squadra di Allardyce assapora addirittura la vittoria con con Kyle Bartley che infilza Alisson al 71' ma ci pensa l’arbitro ad annullare la rete per offside. Si arriva agli ultimi istanti e agli ultimi disperati tentativi del Liverpool di trovare il gol vittoria, sull’ultimo calcio piazzato a disposizione in area sale anche il portiere che con una sontuosa torsione area gonfia la rete e regala il definitivo 2-1 alla squadra di Klopp.
The Emirates FA Cup
Lampo di Tielemans, Leicester alza FA Cup davanti a 21.000 tifosi
15/05/2021 A 16:10

Alisson travolto dall'abbraccio dei compagni di squadra dopo il gol col WBA

Credit Foto Getty Images

Sesto portiere a segnare un gol in Premier League

Primo estremo difensore a trovare il gol con un colpo di testa, Alisson è il 6° portiere a riuscire nell’impresa di realizzare una rete (dopo Peter Schmeichel nel 2001, Brad Friedel nel 2004, Paul Robinson nel 2007, Tim Howard nel 2012 e Asmir Begovic 2013). Travolto dagli abbracci dei compagni e di Klopp, l’ex romanista ha commentato così la sua prodezza:
"Non potrei essere più felice in questo momento. Avrei tanto voluto che mio padre (scomparso a febbraio, ndr) mi avesse visto segnare, ma sono certo mi abbia visto da lassù, e ora sta festeggiando con Dio. A volte lotti e non riesci ad ottenere i risultati che vuoi, questo gol mi rende davvero felice, perché abbiamo lottato molto insieme. Abbiamo l'obiettivo di raggiungere la Champions League, non potrei essere più contento. Il gol? Ho guardato la panchina, un collaboratore mi ha chiamato, aveva fiducia. Tempismo perfetto, ho cercato di impattare bene il pallone. È uno dei gol più belli che abbia fatto. È l'unico, quindi è il migliore. Voglio ringraziare tutti i ragazzi: ci alleniamo al massimo, siamo molto stanchi, c'è molta pressione. Ma sono davvero contento per questo gol”.

Klopp quasi in lacrime: "Liverpool non vincerà questa Premier"

Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (26/07)
IERI A 19:49
Calciomercato 2020-2021
Felipe Anderson è della Lazio, Ancelotti chiama Salah
16/07/2021 A 17:38