Un altro match rinviato in Premier League, il terzo nel giro di una settimana. Dopo Everton-Manchester City e Tottenham-Fulham, anche Burnley-Fulham in programma alle 13 di domenica 3 gennaio si arrende al Covid. A riportarlo è il portale britannico The Athletic, notizia poi confermata da un tweet ufficiale della Federazione: i casi di Coronavirus tra i Cottagers sono in aumento.
In conferenza stampa, l'allenatore del Fulham, Scott Parker, aveva fatto trasparire preoccupazione in vista della sfida contro il Burnley:
Premier League
Dopo 32 anni tornano i posti in piedi in Premier League
8 ORE FA
"Allo stato attuale non so se domenica potremo giocare. Negli ultimi giorni abbiamo rifatto i test e, aspettando di vedere cosa succede, cerchiamo di prepararci nel migliore dei modi".

Furia Mourinho: "Rinvio gara col Fulham poco professionale"

Sulla sfuriata di Mourinho, che dopo il rinvio di Tottenham-Fulham ha definito l'atteggiamento dei Cottagers "poco professionale", Parker ha aggiunto:
"Eravamo nella stessa situazione del Tottenham, ovvero in albergo a 20 minuti dallo stadio in attesa di notizie e senza sapere bene cosa fare. Hanno deciso all’ultimo momento, e posso capire lo sfogo di Josè".

Everton-City, Guardiola: "Giocare con 7 positivi è una follia"

Premier League
Superlega, la Premier fa le multe: 23 milioni alle sei "ribelli"
09/06/2021 A 14:52
Premier League
Cuore Aguero, saluta il City con orologi e una macchina allo staff
01/06/2021 A 14:27