Mourinho o lo odi o lo ami. Ne sa qualcosa Paul Pogba, che con lo Special One ha vissuto entrambe le fasi: l’amore e l’abbandono. Si è sfogato ai microfoni di Sky Sports UK il centrocampista ex Juventus, Imbeccato sulle differenze tra il suo attuale allenatore - Ole Gunnar Solskjaer - e il portoghese:

"Solskjaer non andrebbe mai contro i giocatori. Potrebbe non schierare un calciatore in campo, non sceglierlo per la sua rosa, ma non li metterebbe mai da parte come se se non esistessero più. Questa è la differenza tra Mourinho e Solskjaer. Forse i suoi metodi funzionano meglio perché è più vicino ai giocatori. Ogni allenatore ha il suo modo di allenare e di trattare i giocatori, sei tu calciatore a doverti adattare. A volte non funziona, altre volte sì"


Serie A
Adriano: "La società Inter? La migliore. Moratti una leggenda"
11/05/2021 A 17:23
Era stato proprio l’allenatore del Triplete nerazzurro a volere il francese a Manchester e finchè sono andati d’amore e d’accordo hanno vinto insieme una Coppa di Lega e l’Europa League. Poi nel 2017 lo screzio dopo che Mourinho tolse la fascia di vice-capitano a Pogba.
“Per un periodo ho avuto un ottimo rapporto con José e tutti lo hanno visto. Ma poi arriva il giorno, magari proprio quello successivo, e non capisci cosa sia successo. Questa è la cosa strana che ho avuto con lui e non so nemmeno spiegarlo, perché non lo so nemmeno io”.

Mourinho: "Prendo forza da me stesso e dalle persone che amo"

Serie A
Mou-Mania a Roma: lo Special-One ritratto in sella allo specialino
07/05/2021 A 13:58