Senza storia il match di scena al The Hawthorns tra il West Bromwich Albion e il Manchester City, valido per la 20ma giornata di Premier. Finisce 5-0 per la squadra di Guardiola. Quinta vittoria consecutiva per il City, tre punti fondamentali che lanciano i Citizens in vetta alla Premier per la prima volta in questa stagione.
Partita che ha ben poco da raccontare. Nonostante il disperato bisogno di punti dei padroni di casa, c'è solo una squadra in campo e l'incontro è già virtualmente chiuso dopo 4 minuti, il tempo che ci mette il solito Gundogan per trovare il gol del vantaggio. Il tedesco ne mette dentro anche un secondo. Le altre marcature sono segnate da Cancelo e Mahrez nella prima frazione e da Sterling nella ripresa.
Finisce quindi l'inseguimento del City alla vetta della classifica. Almeno per una sera l'armata di Guardiola è in vetta in solitaria, aspettando la partita di mercoledi 27 gennaio dei cugini dello United. Comunque i Citizens hanno una partita in meno, per cui virtualmente sono davanti a tutti. Ma oltre ai tre punti e alla testa del campionato, c'è altro da sottolineare. Prima di tutto la sontuosa partita di Gundogan e Cancelo, poi il gol ritrovato di Mahrez, l'ottima prestazione di Stones e molto altro. Insomma, l'assenza di De Bruyne non si fa sentire, questo Manchester City fa veramente paura ed è in corsa per tutte le competizioni.
Premier League
I 50 anni di Guardiola: Pep il rivoluzionario, è ancora il n°1?
18/01/2021 A 15:01
Super prestazione da una parte, nulla da salvare dall'altra. Non ha armi il WBA per combattere gli avversari e soccombono in pochi minuti. Sono solo 11 punti fatti in 20 giornate, a -6 dalla salvezza. Serve qualcosa dal mercato e poi un miracolo da parte dell'allenatore Allardyce, che mai è retrocesso nella sua carriera.

Joao Cancelo (L) scored for Manchester City

Credit Foto Getty Images

Tabellino

WBA: Johnstone, Furlong, Ajayi, O'Shea, Gibbs, Sawyers, Snodgrass (dal 56' Phillips), Livermore, Pereira, Robinson (dal 46' Bartley), Grant (dal 63' Robson-Kanu)
MANCHESTER CITY: Ederson, Cancelo, Dias, Stones, Zinchenko, Gundogan (dal 51' Torres), Rodrigo, Bernardo Silva (dal 58' Gabriel Jesus), Foden (dal 51' Laporte), Mahrez, Sterling
GOL: Gundogan (M), Cancelo (M), Gundogan (M), Mahrez (M), Sterling (M),
AMMONITI: Robson-Kanu (W), O'Shea (W)
ESPULSI: Nessuno

Manchester City

Credit Foto Eurosport

La cronaca in 9 momenti chiave

02' SUBITO EDERSON! WBA parte forte e in mischia addirittura Ajayi impegna Ederson su un pallone rimasto li dopo la svirgolata di Livermore.
03' PALO DI FODEN: Il City risponde col diagonale rasoterra di Foden che trova una deviazione e si stampa sul palo.
04' CITY IN VANTAGGIO: Palla lunga per Gundogan che parte in posizione regolare, stoppa magicamente il pallone al limite dell'area e di destro la piazza all'angolino basso.
21' CANCELO RADDOPPIA! Bernardo Silva parte sulla fascia in posizione millimetrica. Arriva sul fondo e serve dietro Cancelo che di sinistro la mette nel sette a giro! SPETTACOLARE!
27' ROBINSON SBAGLIA TUTTO: Squillo del WBA con Robinson che riceve il pallone da Snodgrass in centro area, stoppa e tira ma la sfera finisce di un soffio sul fondo.
29' DOPPIETTA DI GUNDOGAN: Terzo gol del City assolutamente perfetto. Erroraccio in difesa di Sawyers che stoppa il pallone di petto ma se lo fa rubare da Gundogan che entra in area, salta un giocatore e la mette dentro.
45+1' 4-0 DEL CITY: Cross di Sterling per Mahrez che entra in area, sterza sul sinistro e da centro area la mette nell'angolino!
49' TRAVERSA DI RODRI: Da lontanissimo Rodrigo prova il sinistro, staffilata terribile che scheggia la traversa.
57' ANCHE STERLING IN GOL: Azione bellissima della squadra di Guardiola con Mahrez che parte in posizione regolare, serve in mezzo al volo Sterling che da due passi deve solo appoggiare.

La statistica chiave

Nona diversa capolista in Premier quest'anno. Non accadeva dalla stagione 86-87

MVP

İlkay GUNDOGAN: 7 gol nelle ultime 8 partite di Premier. Giocatore trasformato rispetto allo scorso anno. In un momento di forma epocale. Ogni pallone che tocca diventa oro.

Il momento social

Promosso

João CANCELO: Signori, è arrivato Guardiola e ora abbiamo il miglior terzino del mondo. Ma è difficile chiamarlo terzino, neanche ala. Si perché l'ex Juve gioca non solo sulla fascia, ma spesso si accentra, prende palla e crea gioco. Se ritrova pure la via del gol, e che gol, per gli altri diventa veramente dura.

Bocciato

Romaine SAWYERS: Difficile trovare qualcuno da salvare nei padroni di casa. Ma il centrocampo è sicuramente il reparto più in difficoltà e assolutamente insufficiente. Il peggiore è sicuramente Sawyers, che non riesce mai a tenere il passo dei rivali e sbaglia clamorosamente in occasione del 3-0.

Guardiola: "Dobbiamo abbracciarci meno..."

League Cup
Il City dilaga 6-1 in rimonta, tris Liverpool sul Norwich
IERI A 18:29
Champions League
PSG e Atletico bloccati da Bruges e Porto, Ajax e City a valanga
15/09/2021 A 21:10