Il Manchester City domina alla prima partita casalinga della stagione in Premier League. Alla squadra di Guardiola occorre appena un tempo per archiviare la pratica Bournemouth e centrare così la seconda vittoria in campionato dopo il 2-0 di settimana scorsa contro il West Ham. Paradossalmente, il 4-0 finale non dice tutto della prova offerta dal City, assoluto padrone del campo fin dal fischio d'inizio. Dopo la doppietta all'esordio, il pubblico dell'Etihad attendeva Erling Haaland, che non segna ma distribuisce l'assist per il primo gol siglato da Gundogan. Scintillante la prova di Kevin De Bruyne, assoluto protagonista della partita. Il belga segna il 2-0 con un'autentica prodezza, un gol di punta che batte Travers, prima di sevire il pallone sui piedi di Foden per il 3-0. Nel secondo tempo la partita si rilassa e l'autorete di Lerma certifica il definitivo 4-0 per il City.
Premier League 2022-2023, la classifica aggiornata | Premier League 2022-2023, calendario e risultati | Premier League 2002-2023, la classifica marcatori aggiornata
L'idea di indirizzare la partita dalle proprie parti, per la squadra di Guardiola è stata chiara fin dalle primissime battute del match. La difesa del Bournemouth ha retto per appena 20', ossia il tempo che è servito a Gundogan per trovare il gol del vantaggio dopo un assedio prolungato da parte dei padroni di casa. Da lì in poi, la partita è stata in discesa per i campioni in carica della Premier League che hanno potuto offrire sprazzi di bel calcio con la manovra magistralmente orchestrata da De Bruyne, che ritocca le proprie statistiche in maglia Citizens. Da quando è a Manchester, il belga ha segnato 87 gol e distribuito 119 assist.
Premier League
Clamoroso City, devastante Haaland: tripletta lui e Foden, 6-3 allo United
19 ORE FA

Il Tabellino

MANCHESTER CITY - BOURNEMOUTH 4-0
MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker (82' Lewis), Dias (64' Stones), Ake, Cancelo; De Bruyne, Rodri, Gundogan (65' Silva); Mahrez, Foden (46’ Grealish), Haaland (74' Alvarez). All. Guardiola
BOURNEMOUTH (3-4-2-1): Travers; Lerma, Mepham, Kelly; Cook (64' Billing), Pearson, Smith, Stacey; Tavernier (80' Senesi), Christie (63' Stanislas); Moore (90' Lowe). All. Parker
GOL: 19’ Gundogan (M), 31’ De Bruyne (M), 37’ Foden (M), 79’ Lerma (B, autogol)
AMMONITI: Stacey (B), Mepham (B), Smith (B)
ARBITRO: D. Coote

Il momento social

La cronaca del match in 7 momenti chiave

09' ASSEDIO DEL CITY E PRIMA OCCASIONE: Kevin De Bruyne inventa per Phil Foden che entra in area e calcia. Il Bournemouth si salva solo grazie alla parata miracolosa del proprio protiere Mark Travers bravo a negare l'1-0.
19' GOL DEL MANCHESTER CITY! Erling Haaland fa l'assist e Gundogan segna per l'1-0. Crolla dopo poco meno di 20 la difesa del Bournemouth. Al primo pallone toccato della partita, Haaland innesca il tedesco in area che calcia di prima intenzione e batte Travers che stavolta non può nulla.
19' HAALAND VICINISSIMO AL GOL. Il Manchester City continua a spadroneggiare e il Bournemouth appare totalmente frastornato. Haaland va vicino al gol del 2-0 ma il tocco in area è debole e Tavares salva nuovamente in presa bassa.
31' RADDOPPIO DEL MANCHESTER CITY! Spettacolo puro! Magia di Kevin De Bruyne che entra in area, disorienta il diretto avversario con una finta e calcia di punta battendo Travers per il 2-0. Fantasia e tecnica per il belga.
37' TERZO GOL DEL MANCHESTER CITY! Passano appena 6 minuti e anche Phil Foden si iscrive alla festa. È però di nuovo De Bruyne ad accendere la luce. Il belga legge bene il movimento di Foden che passa alle spalle di due difensori del Bournemouth ed entra in area. L'inglese calcia di prima intenzione trovando il gol del 3-0. Non esente da colpe stavolta il portiere Travers che non trattiene il tiro.
73' HAALAND CI PROVA. Lampo del norvegese, primo vero acuto del Manchester City nella ripresa. De Bruyne allarga per Grealish, che serve Haaland in area. Il numero 9 però calcia male a lato. È l'ultima azione della sua prima presenza all'Etihad. Guardiola lo richiama in panchina e al suo posto entra Alvarez.
79' 4-0 DEL MANCHESTER CITY! L'ultimo gol del match è in realtà un'autogol di Lerma, difensore del Bournemouth. Cancelo semina il panico in aerea e prova a servire nel mezzo Alvarez con un passaggio rasoterra molto potnete. Poco provvidenziale la deviazione di Lerma che devia il pallone direttamente nella propria porta battendo l'incolpevole Travers.

Guardiola: "Haaland avrebbe fatto a botte pur di calciare quel rigore"

Premier League
City, 3-0 in scioltezza col Wolverhampton: Haaland segna ancora
17/09/2022 ALLE 11:23
Champions League
Il City batte il Dortmund col solito Haaland, il Real vince contro il Lipsia
14/09/2022 ALLE 19:00