La Premier League è pronta a rendere pubbliche le registrazioni delle conversazioni tra arbitri e VAR dopo le partite. L’indiscrezione arriva direttamente dalle pagine del prestigioso quotidiano secondo Times. La pubblicazione però avverrebbe solo al termine delle partite, poiché i legislatori non consentono le trasmissioni in diretta. Una scelta che ha un chiaro obiettivo: aumentare la trasparenza sulle decisioni arbitrali con il pubblico da casa e non solo. L’amministratore delegato della Premier League, Richard Masters, ha confermato che l’idea ha avuto ampio sostegno.

Non una novità in assoluto: MLS il caso

Quella della Premier League non sarebbe comunque una novità. Tale pratica vede già atto in MLS, negli Stati Uniti, dove c’è una revisione delle decisioni, incluso l’audio che viene poi pubblicato sul canale YouTube. MLS dove per altro il campo del settore arbitrale è un nome piuttosto noto in Inghilterra: l’ex fischietto Howard Webb. Proprio Webb però tornerà in Premier League come nuovo capo degli arbitri e anche da questo punto di vista, evidentemente, si è andati verso una direzione già conosciuta e testata.
Premier League
Apple interessata ad acquistare il Manchester United
24/11/2022 ALLE 17:34
Masters ha poi rivelato: “C’è una visione generale che pubblicare gli audio sia una buona cosa. C’è il desiderio di essere più aperti con i fan riguardo al processo decisionale degli arbitri e noi dobbiamo lavorare su come realizzare questa apertura”.

La Premier League supporta l'Ucraina: tutti in piedi per la pace

Premier League
Ronaldo, arriva anche la squalifica: 2 turni di stop se resta in Premier
23/11/2022 ALLE 18:16
Premier League
Guardiola e il rinnovo col City fino al 2025: "Ho ancora qualcosa da dare"
23/11/2022 ALLE 16:43