Quello che sta succedendo quest’estate ha dell’incredibile. Nessuno vuole più Cristiano Ronaldo, vincitore di 5 palloni d’oro, nonché uno dei più forti calciatori di sempre. Ma proprio nessuno. L’attaccante del Manchester Unitedè scontento della sua attuale squadra perché non partecipa alla Champions League e non vede davanti a sé tante altre occasioni per vincerla di nuovo visto che è prossimo ai 38 anni. Dunque, da settimane sta cercando una soluzione alternativa, un’altra squadra. Ed è stato accostato a mezza Europa. Dal Chelsea, che si è tirato subito fuori dalla corsa, alla Roma dove potrebbe andare per Mourinho. Si è parlato anche di Napoli, che disputerà la Coppa dei Campioni, e pure di un possibile ritorno romantico allo Sporting Lisbona. Il problema per tutti i possibili acquirenti è l’ingaggio del campione portoghese. CR7 infatti guadagna intorno ai 23,5 milioni di sterline ai Red Devils. Le formazioni citate non potrebbero proporgli nemmeno la metà probabilmente. Inoltre non lo si può comprare per un progetto di lungo periodo vista l'età quindi è un azzardo sborsare una cifra tale per l'ingaggio. E' poi sotto gli occhi di tutti che non è più così devastante. Ha bisogno di riposare di più e può diventare una grana per lo spogliatoio quando si decide per scelta tecnica di non farlo giocare.
Dunque, con il tempo che scorre, aumentano le probabilità di una sua permanenza al Manchester United. Improvvisamente sembrava anche lui più convinto di quest’opzione quando si era messo a disposizione per l’amichevole contro il Rayo Vallecano. La sfida di domenica 31 luglio ha però causato nuovi malumori. Ronaldo ha infatti abbandonato il campo e lo stadio una volta sostituito (al 46’). Un gesto irrispettoso che non è piaciuto affatto ad Erik Ten Hag, il suo nuovo allenatore. E che ha scatenato l’ira dei tifosi. L’allenatore ex Ajax ha dichiarato che è stato un comportamento “inaccettabile”. Possibile quindi che ci siano delle conseguenze, a meno che non arrivino le scuse del giocatore. Potrebbe arrivare una multa o, nel peggiore dei casi, l'attaccante potrebbe essere messo fuori rosa.
Calciomercato
Cristiano Ronaldo via a gennaio? La rottura con Ten Hag pare definitiva
04/10/2022 ALLE 14:22

LE PRIME PAGINE IN INGHILTERRA

I quotidiani inglesi di stamattina, 4 agosto, hanno dedicato un ampio spazio a questa vicenda con titoli curiosi. Star Sport ha aperto con “Siuuu later” quindi un arrivederci a Ronaldo riprendendo il suo urlo che lo contraddistingue. E aggiunge: “Non c’è modo di tornare indietro”. Daily Express Sport intitola: “Fuori servizio”. Mirror Sport invece fa riferimento alla furia di Ronaldo dopo le parole di Ten Hag e scrive: “E’ tutto finito, Ron”. Daily Mail dà invece meno risalto alla questione: “Ten Hag si rivolta contro l’uscita anticipata di Ronaldo”. Infine, Sun Sport intitola: “TENsion” facendo un mix tra tensione e il cognome di Ten Hag.

CARRAGHER: ECCO PERCHE’ NESSUNO LO VUOLE

Sul caso Ronaldo si è espresso anche Jamie Carragher. L’ex difensore del Liverpool a Sky Sport ha detto: “Ho sempre pensato che il ritorno di Ronaldo allo United fosse strano. Sapevo che questa situazione sarebbe arrivata. Ha firmato un contratto di due anni più l’opzione per un altro, ma sappiamo tutti che non avrebbe mai accettato di fare la riserva a nessuno. Tutti i giocatori però, a un certo punto della loro carriera, non sono più gli stessi”. Ha poi aggiunto: “La sua carriera è stata straordinaria ed è andata avanti per tanti anni perché è un grande professionista. Ma c’è da considerare che ora ha 37 anni, e ne compierà 38 in questa stagione: non è più lo stesso giocatore. Nessun club in Europa in questo momento lo vuole e penso che neanche Ten Hag e lo spogliatoio dello United lo vogliano”.

Santos: "Leao? Nessuno al mondo può sostituire Ronaldo"

Calciomercato
Il presidente della federazione saudita vuole Ronaldo in Arabia
13/09/2022 ALLE 09:03
Champions League
Mbappé e il no al Real: "Macron mi disse 'resta, sei importante per la Francia'"
06/09/2022 ALLE 10:02