Adesso il verdetto è definitivo: la Pro League, la Serie A del Belgio, è stata dichiarata definitivamente conclusa a causa dell'emergenza Coronavirus. Lo ha stabilito l'assemblea generale della Lega calcio belga che, dopo 4 sedute, ha finalmente trovato la quadra: il Bruges è stato proclamato campione del Belgio, mentre il Waasland-Beveren retrocederà in seconda divisione (la Proximus League). Il campionato era stato interrotto quando mancava una sola giornata alla fine della stagione regolare, con il Bruges che era saldamente al comando della classifica a +15 sull'immediata inseguitrice, il Gent. Il Waasland-Beveren era ultimo a quota 20 punti, a -2 dall'Oostende e a -3 dal Cercle Bruges.

La prossima stagione parte il 7 agosto

Pro League
Standard Liegi a rischio fallimento: Fellaini arriva in soccorso, prestati 3 milioni
30/04/2020 A 17:43
Secondo quanto riferito da RTBF, la prossima stagione di Pro League partirà il 7 agosto e vedrà la partecipazione di 16 squadre. Al termine della stagione regolare le prime 4 classificate disputeranno i playoff per il titolo e la qualificazione alle Coppe europee, le squadre classificatesi tra il quinto e l'ottavo posto si sfideranno per gli ultimi piazzamenti europei. Il formato tradizionale dei playoff sarà riproposto a partire dalla stagione 2021-22.

Real Madrid: l'allenamento di Ramos, Modric e Benzema tra mascherine e cyclette

Pro League
Coronavirus, il Belgio ha deciso: stop al campionato e Scudetto d'ufficio al Bruges
02/04/2020 A 13:29
Serie A
Pirlo: "Che voto mi do finora? Un 6 di stima"
17 MINUTI FA