Assist di Immobile e gol di Moise Kean. Gioia immensa per l’attaccante della Juventus che segna alla sua primissima da titolare in Nazionale maggiore. Il classe 2000 aveva debuttato nell’amichevole contro gli Stati Uniti nel novembre scorso, ma alla Dacia Arena ha segnato la storia.

Moise Kean secondo solo a Nicolè: battuto Rivera

Moise Kean, infatti, diventa il secondo giocatore più giovane di sempre a segnare per la Nazionale italiana, alla bellezza di 19 anni e 23 giorni. Il record di precocità appartiene a Bruno Nicolè che segnò la sua prima rete a 18 anni e 258 giorni, il 9 novembre 1958, con una doppietta alla Francia (2-2 a Parigi). Al 3° posto Gianni Rivera che realizzò il suo primo gol in Nazionale all'età di 19 anni e 206 giorni con una doppietta alla Turchia (6-0 per l'Italia).
Qualificazioni Euro 2020
Cristiano Piccini, dalle giovanili della Fiorentina al Valencia: chi è il nuovo terzino dell'Italia
23/03/2019 A 21:11
https://i.eurosport.com/2019/03/23/2550502.jpg

Moise Kean, il ragazzo dei record

Moise Kean ormai è abituato a questo tipo di record. È il primo 2000 a segnare per la Nazionale italiana, fu anche il primo 2000 a segnare in Serie A. Era il 27 maggio 2017 quando la Juventus, con già in tasca lo Scudetto, vinse per 2-1 contro il Bologna propria grazie ad un gol dell’attaccante nato a Vercelli.
Qualificazioni Euro 2020
Barella-Kean, buona la prima ufficiale verso Euro 2020: Italia batte Finlandia 2-0
23/03/2019 A 19:18
Champions League
Kean segna al Camp Nou: per la Juve è un rimpianto?
16/02/2021 A 22:31