Se la pausa per le nazionali trova poco appeal e poco senso per le più in giro per l’Europa, 8 squadre si giocavano però stasera gli ultimi 4 posti disponibili per completare il quadro dei gironi di Euro 2020. Quattro partite per le 4 differenti fasce della Nations League che chiudevano i conti; tre di queste decise nei finali di gara o ai supplementari. Questi i verdetti, a Euro2020 vanno: Macedonia, Ungheria, Slovacchia e Scozia.

Playoff Fascia D: Georgia-Macedonia 0-1 (56’ Pandev)

Euro 2020
L'Italia pesca Svizzera, Turchia e Galles: sorteggio morbido per gli azzurri di Mancini a Euro 2020
30/11/2019 A 17:51

Il vecchio leone Pandev segna il gol decisivo nella "partita più importante della sua vita" e fa della Macedonia il 37° Paese UEFA a partecipare a un Mondiale o un Europeo. La Macedonia del Nord infatti centra per la prima volta nella sua giovane storia l’accesso alla fase finale dell’Europeo. Decisivo il gol di Pandev al 56’ della sfida con la Georgia. La Macedonia si qualifica così per il Gruppo C di Euro 2020, il girone dove troverà Olanda, Austria e Ucraina.

Playoff Fascia A: Ungheria-Islanda 2-1 (88’ Nego, 92’ Szoboszlai; 11’ Sigurdsson)

Dopo l’impresa dell’Europeo 2016, ma soprattutto la clamorosa qualificazione al Mondiale 2018 in Russia, la generazione d’oro dell’Islanda va a un passo anche da Euro 2020, ma viene però beffata nel finale. Al vantaggio di Sigurdsson risponde Nego a 2 minuti dalla fine. In pieno recupero la stellina Szoboszlai con un’azione personale regala poi al c.t. italiano Marco Rossi la seconda qualificazione consecutiva degli ungheresi all’Europeo. Ungheria che vola così a Euro 2020 ma lo fa nel ‘gruppo della morte’, ovvero il Girone F con Portogallo, Francia e Germania.

Ungheria in festa dopo la vittoria nel recupero per 2-1 sull'Islanda che manda i magiari a Euro 2020

Credit Foto Getty Images

Playoff Fascia B: Nord Irlanda-Slovacchia 1-2 d.t.s. (88’ aut. Skriniar; 17’ Kucka, 110’ Duris)

Come Pandev ha fatto far festa alla Macedonia, è sempre la Serie A protagonista in questa sfida. Ad aprire le marcature per gli slovacchi c’è Kucka, ma è poi l’autogol di Skriniar a 2 minuti dalla fine a portare il match ai supplementari. La Slovacchia riesce comunque a reagire alla botta psicologica e grazie al gol di Duris al 110’ si regala la qualificazione a Euro 2020. La Slovacchia finisce nel Gruppo E, quello di Spagna, Svezia e Polonia.

Playoff Fascia C: Serbia-Scozia 5-6 d.c.r. (90’ Jovic; 52’ Christie)

Uno dei match più interessanti era forse quello tra Serbia e Scozia. A Belgrado colpo esterno degli scozzesi, che rischiano però di compromettere tutto. La Scozia infatti va in vantaggio con Christie, ma si vede raggiunta al 90° da un colpo di testa di Jovic. La partita finisce così ai supplementari e successivamente ai rigori. L’Errore decisivo dopo 9 rigori perfetti è di Mitrovic, che si fa ipnotizzare dal portiere Marshall. E’ una qualificazione storica clamorosa per la Scozia che torna a una fase finale di un Europeo/Mondiale 22 anni dopo il Mondiale di Francia 1998. E vale doppio: la Scozia finisce infatti nel Gruppo D, che si giocherà tra Glasgow e Wembely; e dove troverà i rivali storici dell’Inghilterra insieme a Croazia e Repubblica Ceca.

https://i.eurosport.com/2020/11/12/2935930.jpg
Qualificazioni Euro 2020
Cuore Pandev: dal Triplete a Euro 2020 con la Macedonia
13/11/2020 A 10:02
UEFA Nations League
Lukaku, Eriksen e Calhanoglu gol: è già clima derby
14/10/2020 A 20:41