9 su 9. Un ruolino di marcia pressoché perfetto, immacolato, senza discussioni. Pur a qualificazione ottenuta da tempo, l'Italia non si ferma: la nazionale di Roberto Mancini si prende i 3 punti anche in Bosnia, con un 3-0 indirizzato già nel primo tempo grazie alle reti di Acerbi e Insigne e rimpinguato nella ripresa da Belotti, ed è a un passo dall'en plein. Basterà superare anche l'Armenia, lunedì a Palermo, e sarà 10 su 10 nel girone: mai accaduto prima. Da 10, e pure con lode, è anche e soprattutto la striscia recente di successi consecutivi degli azzurri: battuto dopo 80 anni lo storico record di Vittorio Pozzo, il commissario tecnico due volte campione del mondo, che nel 1939 si era fermato a 9. Solo numeri, forse. Con qualche avversario non esattamente irresistibile lungo il cammino, forse: l'ultimo proprio la Bosnia, fuori dalle prime due già prima di scendere in campo. Sta di fatto che, finalmente, il vento attorno alla nostra Nazionale pare essere cambiato. Se ne sentiva il bisogno.

Il tabellino

Bosnia (4-3-2-1): Sehic; Kvrzic, Kovacevic, Bicakcic, Kolasinac; Cimirot, Pjanic (76' Jajalo), Besic (61' Saric); Visca (61' Hodzic), Krunic; Dzeko. Ct: Prosinecki
Qualificazioni Euro 2020
Le pagelle di Bosnia-Italia 0-3: Belotti è il migliore, che serata per Acerbi
15/11/2019 A 22:00
Italia (4-3-3): Donnarumma (88' Gollini); Florenzi, Bonucci, Acerbi, Emerson; Tonali, Jorginho, Barella; Bernardeschi (75' El Shaarawy), Belotti, Insigne (86' Castrovilli). Ct: Mancini
Arbitro: Sandro Schärer (Svizzera)
Gol: 21' Acerbi, 37' Insigne, 53' Belotti
Assist: Barella (I, 0-1), Belotti (I, 0-2), Barella (I, 0-3)
Ammoniti: Bernardeschi, Bonucci, Kovacevic
Note: -

La cronaca in 9 momenti chiave

15' – Florenzi lancia Bernardeschi in area, tocco per Insigne il cui destro ravvicinato è rimpallato miracolosamente in angolo da Krvzic.
18' – Bernardeschi sbuca sul secondo palo su un cross di Acerbi, stoppa di petto e prova la zampata ravvicinata, ma Sehic respinge in corner.
21' – GOL DELL'ITALIA. Grande spunto sulla linea di fondo di Bernardeschi che tocca in area a Barella, da questi ad Acerbi che con il destro non dà scampo a Sehic. 0-1.
37' – GOL DELL'ITALIA. Belotti fa filtrare in area per Insigne, che si gira e con una rasoiata lenta ma precisissima sorprende completamente Sehic sull'angolo opposto. 0-2.

Insigne esulta dopo il gol in Bosnia

Credit Foto Getty Images

39' – Grandissimo intervento di Donnarumma: il portiere del Milan esce per anticipare Dzeko e poi, da terra, è prodigioso sul tiro ravvicinato di Cimirot.
40' – Dal corner successivo Kovacevic tira da un metro, ma Donnarumma si supera nuovamente tenendo chiusa la porta.
41' – Sinistro pericolosissimo di Belotti e questa volta è Sehic a dover alzare con bravura sopra la traversa.
53' – GOL DELL'ITALIA. Lancio in verticale di Barella per Belotti, che vede Sehic fuori dai pali e lo supera con un destro perfetto. 0-3 e partita chiusa.
76' – Problema all'adduttore per Pjanic, che deve lasciare il campo e tiene in ansia la Juventus. Da capire le condizioni del centrocampista bianconero.

Il migliore

Belotti. Scatenato. Tiene in ambasce da solo i due centrali bosniaci, gioca per la squadra, si rende sempre pericoloso ed è un fattore sul risultato: un bell'assist per Insigne prima, un gran gol poi.

Il peggiore

Visca. L'intesa con Dzeko non c'è, la capacità di sfruttare qualche golosa ripartenza neppure. Esce tra i fischi del proprio pubblico.

Il momento social del match

Le pagelle

CLICCA QUI
Qualificazioni Euro 2020
Juve, si ferma Pjanic: risentimento all'adduttore della coscia destra durante Bosnia-Italia
15/11/2019 A 21:59
Qualificazioni Mondiali Europa
Le 5 verità di Italia-Lituania: Raspadori è destinato a volare
09/09/2021 A 08:16