Incredibile a San Paolo: Brasile-Argentina, match valido per le qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022, è stato sospeso dopo pochi minuti a seguito dell'irruzione sul terreno di gioco da parte dell'Anvisa (l'Asl brasiliana) e di alcuni agenti della polizia federale. Il clamoroso blitz aveva lo scopo di allontanare dal campo 4 giocatori argentini, rei di non avere rispettato un periodo di quarantena anti-Covid 19. Nello specifico si tratta di Romero e Lo Celso del (Tottenham), e di Emiliano Martinez ed Emiliano Buendia dell'Aston Villa: nessuno dei quattro avrebbe rispettato il protocollo sanitario previsto per tutti coloro che entrano in Brasile provenienti dal Regno Unito.

Ora il Brasile rischia una pesante sanzione

Qualificazioni mondiali America del Sud
Brasile a un passo dai Mondiali, Lautaro lancia l'Argentina
15/10/2021 A 02:28
La partita è stata di fatto ufficialmente interrotta dopo 11 minuti dal calcio d'inizio quando l'Argentina ha deciso di abbandonare il rettangolo verde dell'Arena Corinthians. Proprio pochi giorni fa la Premier League aveva annunciato l'intenzione di impedire ai propri giocatori di rispondere alle convocazioni intercontinentali in Nazionale: un provvedimento, in realtà, poi attuato solo parzialmente (ad esempio Alisson ed Ederson non hanno lasciato l'Inghilterra). A prescindere dalle motivazioni dell'irruzione delle autorità sanitarie in campo, il Brasile ora rischia di pagare un conto salato a livello sportivo: quanto accaduto a San Paolo avrà conseguenze, come preannunciato dalla Conmebol nei giorni scorsi.

"Messi! Messi! Messi", il coro dei giornalisti alla presentazione

Qualificazioni mondiali America del Sud
Lautaro scoppia in lacrime dopo il cambio: ecco il perché
11/10/2021 A 19:40
Qualificazioni mondiali America del Sud
Lautaro torna e l'Argentina strapazza l'Uruguay: 3-0
11/10/2021 A 01:58