Jorginho in prima pagina ci sta bene: sia quando è incensato per le sue prestazioni, sia quando deve difendere la truppa in un momento non più così esaltante. E' l'italo-brasiliano a rispondere alle critiche mosse nei confronti della Nazionale azzurra, reduce da due pareggi (1-1 e 0-0) nelle ultime due uscite: dopo la sbornia europea, era lecito attendersi un calo, ma Jorginho alza la voce quando gli si chiede se si crede nella qualificazione mondiale dell'Italia. Ecco le sue parole a RaiSport.
Se non ci crediamo noi chi lo deve fare? Voi? Non credo. Abbiamo dato tutto in campo anche contro Bulgaria e Svizzera, al di là del risultato. Abbiamo tutti onorato questa maglia come sempre e come faremo anche in futuro
Qualificazioni Mondiali Europa
Mancini: "Il mio obiettivo è quello di andare ai Mondiali e vincerli"
14 ORE FA

Rigore sbagliato

"Quanto sono arrabbiato? Parecchio. Fa male, dispiace per la squadra che meritava di vincere, e quella era un'occasione per sbloccare la partita in un momento importante. Mi prendo la responsabilità. Credo che i portieri mi stiano studiando, comincerò a studiarli anche io. Sto già pensando a come tirarli. Errore per stanchezza? Mi sentivo bene, dopo è stata dura ma ho respirato profondo e ho pensato che mancava ancora tanto da giocare".

Momento delicato

"Speriamo che questi due pareggi dipendano solo dal fatto che siamo a settembre, in una fase di rodaggio. Abbiamo giocato due buone partite ma il pallone non entra. Dobbiamo rimanere lucidi e tranquilli. Il calcio è così, lo sappiamo: non c'è una risposta alla domanda sul perché il gol non arriva. Dobbiamo correggere i punti negativi, ma senza dimenticare i tanti lati positivi".

Lukaku contro il razzismo: "FIFA e UEFA devono intervenire"

Qualificazioni Mondiali Europa
Italia, via libera per Joao Pedro: chiamata con entourage Mancini
05/12/2021 A 09:49
Qualificazioni Mondiali Europa
Donnarumma: "Playoff? Ci penso, l'Italia deve fare il Mondiale"
30/11/2021 A 06:24