Il d-day è arrivato. Smaltita la delusione per lo 0-0 di Belfast e i rimpianti per il match point fallito venerdì 12 novembre contro la Svizzera, l'Italia questo pomeriggio (ore 17:00 diretta tv Rai 2 e in live streaming su Rai Play) conoscerà le avversarie che dovrà superare per tornare dopo 8 anni d'assenza a giocare i Mondiali in Qatar ed evitare così un'altra 'apocalisse'. Ci si gioca tutto in 180 minuti e, inutile negarlo, servirà anche un pizzico di buona sorte: perché un conto è una semifinale con Macedonia del Nord e Galles (già regolato all'Europeo itinerante 5 mesi fa), un'altra totalmente diversa sarebbe sfidare la Polonia dell'implacabile Lewandowski e poi lo scontro finale contro il Portogallo di CR7 o la Svezia di Ibrahimovic (magari pure in casa del nemico). Ma come funziona questo sorteggio e quali sono i reali pericoli? Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Le squadre qualificate

Le Nazionali che si sono guadagnate l'ingresso per questi spareggi sono tutte le seconde classificate ai gironi. A queste 10 si aggiungono due ripescate dalla Nations League: Austria e Repubblica Ceca che hanno vinto il proprio girone nell'altra competizione, ma in queste qualificazioni non hanno trovato né il primo né il secondo posto. L'Italia come Galles, Portogallo, Russia, Scozia e Svezia partirà come testa di serie perché è risultata essere una delle migliori sei seconde classificate nei gironi di qualificazione a Qatar 2022.
Serie A
Gravina: "FIGC al lavoro per rendere convocabili 3 giocatori"
25/11/2021 A 17:02
https://i.eurosport.com/2021/11/16/3255326.jpg

Come funzionano i playoff

https://i.eurosport.com/2021/11/16/3255023.jpg

Date e format: semifinali e finali in gara secca

I playoff verranno disputati tra il 24 e il 29 marzo 2022, con la formula di semifinali e finali. Le sfide saranno in gara secca e quindi non ci sarà la possibilità del “ritorno” per aggiustare la gara d'andata. Le semifinali saranno in programma dal 24 al 25 marzo, le tre finali dal 28 al 29 marzo. Per motivi geopolitici, alcune accoppiamenti non potranno essere sorteggiati, Russia e Ucraina ad esempio è già certo che non si sfideranno nel primo turno.
Ibrahimovic: "Andare ai playoff con la Svezia? Non so neanche se sarò vivo a marzo"

Pericoli e borsino per l'Italia in semifinale

Premesso che l'Italia, grazie allo status di testa di serie, potrà affrontare la prima sfida in casa, le insidie anche qui non mancano per Mancini. Possibilmente sarebbe meglio evitare la Polonia del cecchino Lewandowski e in seconda battuta, la Turchia di Calhanoglu e Demiral - che fino all'ultimo ha lottato alla pari con Olanda e Norvegia nel proprio girone - e la scorbutica Austria di Alaba e Arnautovic. L'avversario più abbordabile sembrerebbe essere la Macedonia del Nord che ha perso il proprio leader Goran Pandev ma ha pur sempre totalizzato 18 punti e 5 vittorie nel girone dominata dalla Germania di Flick.
NazionaleFifa RankingGiudizio in stelle
Polonia27° posto****
Austria30° posto****
Turchia37° posto****
Ucraina25° posto***
Repubblica Ceca31° posto***
Macedonia del Nord67° posto**

Italia: Lewa, Çalha e gli altri, segreti e insidie delle rivali ai playoff

Pericoli e borsino tra le teste di serie

Superata la semifinale ci sarebbe l'ultimo ostacolo, contro la vincente della sfida fra una teste di serie e una Nazionale in seconda fascia. Qui serve la buona sorte di cui sopra, perché per mille motivi una sfida senza domani contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo, Bruno Fernandes, Bernardo Silva e Joao Felix sarebbe quanto di peggio ci si possa auspicare. Meno paura, anche se porta con sè uno strascico di ricordi orribili, la Svezia che nel 2018 ci lasciò fuori dal Mondiale di Russia. Ritrovarsi però di nuovo l'ombra del gruppo guidato da Janne Anderson rievocherebbe fantasmi che sarebbe molto meglio evitare. Decisamente più confortevole un sorteggio con Galles, Russia o Scozia: a patto che non si giochi a Cardiff, Mosca a Glasgow perché altrimenti tutto sarebbe più complicato.
Nazionale Fifa rankingGiudizio in stelle
Portogallo8° posto*****
Svezia18° posto****
Galles19° posto***
Russia34° posto***
Scozia38° posto***

Mancini: "Non dimentichiamoci quanto fatto quest'estate"

Mondiali
Ci sono anche Olanda e Argentina: tutte le qualificate a Qatar 2022
16/11/2021 A 21:38
Qualificazioni Mondiali Europa
Da Wembley a Belfast, il peso "medio" dell'Italia di Mancini
16/11/2021 A 12:02