Vigilia della sfida contro la Lituania che chiuderà il trittico di partite per la Nazionale in questo 'debutto' nelle qualificazioni ai Mondiali in Qatar. Dopo i successi contro Irlanda del Nord e Bulgaria, Mancini vuole ovviamente la vittoria anche in casa della Lituania. Fare 3 su 3 in avvio è sicuramente un passo in più verso la qualificazione. Previsto ancora qualche cambio di formazione, soprattutto in attacco dove Bernardeschi potrebbe essere addirittura inserito come falso nueve. Si avvicina anche il debutto in Nazionale per “l'oriundo” Rafael Tolói.

Lituania ostica, ma dobbiamo vincere

Chiudere a 9 punti sarebbe ottimo, dopo tre partite ravvicinate, con due viaggi piuttosto faticosi. Dovremo avere pazienza, calma, non forzare le giocate, ma siamo qui per vincere, con il massimo rispetto per la Lituania e il suo modo di giocare, perché ognuno ha il suo. Prevedo che staranno chiusi, non ci daranno spazi per farci giocare. Li ho visti contro la Svizzera, sono una squadra fisica, che difende bene e punta sul contropiede. La Svizzera ha vinto solo 1-0, vuol dire che tutte le partite sono difficili. Soprattutto se arrivano dopo altre due gare giocate da poco
Qualificazioni Mondiali Europa
La FIGC vuole blindare Mancini: rinnovo fino al 2026 e aumento
30/03/2021 A 07:54

Freddo e campo sintetico: l'allenamento dell'Italia al LFF Stadium

Campo sintetico?

Questa è un’insidia. Dovremo abituarci con i due allenamenti che abbiamo a disposizione, oggi e domattina

Debutto di Tolói?

Ci siamo conosciuti meglio in questa settimana, ora dobbiamo vederlo. Per lui ci sono delle chance

Bulgaria-Italia, Qualificazioni Mondiali 2022 - L'esultanza dopo il gol di Andrea Belotti (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

Cambi di formazione

Pellegrini come mezzala, perché alto a destra non lo vedo, perlomeno dall’inizio. Bernardeschi falso centravanti è un’idea sempre attuale, può succedere dall’inizio o a partita in corso. Devo verificare le condizioni di Belotti e Immobile domattina. In teoria sono tutti in condizioni di giocare, ma devo valutare chi sta meglio

Insigne o Chiesa?

Anche lui dovrò valutarlo. Insigne ha giocato due partite intere e molto faticose. C'è Chiesa. Ho sentito pareri negativi sulle sue due prestazioni precedenti, ma io non sono così negativo. L’ho visto bene, lui è uno che incute paura agli avversari, che per questo spesso gli dedicano una doppia marcatura. Per noi è molto importante

Mancini: "Dopo 70-80 anni è cambiata la percezione sull'Italia"

Euro 2020
Italia: amichevoli con San Marino e Repubblica Ceca prima di Euro 2020
29/03/2021 A 21:52
Qualificazioni Mondiali Europa
Lituania-Italia: probabili formazioni e statistiche
29/03/2021 A 09:53