Due presenze, 138 minuti in campo, due assist, 4 gol fatti, zero reti subite e 6 punti che valgono il primato nel girone B di qualificazione mondiale. Chiamatelo effetto Ibra per la Svezia, che ha riabbracciato il suo 39enne centravanti dopo quasi 5 anni d’assenza e ha capito che è ancora in grado di fare la differenza. Dopo l’assist (spettacolare) nella scorsa gara contro la Georgia, Ibrahimovic ha confezionato un'altro passaggio smarcante delizioso per la rete dell’1-0 di Augustinsson: un assist di tacco volante da stropicciarsi gli occhi. Una prodezza tutta da gustare e che fa sognare anche Stefano Pioli, che avrà certamente bisogno di Zlatan in questo finale di stagione in cui i rossoneri sono chiamati a difendere il secondo posto in campionato e magari anche tentare l'assalto al primo posto, se l'Inter di Conte commetterà qualche passo falso e perderà qualche punto per strada.
Qualificazioni Mondiali Europa
Ok tutte le big, Spagna col brivido; Ibra, assist di tacco
28/03/2021 A 18:17

Ibrahimovic: "So ancora fare quelle cose da ninja, anche a 39 anni"

Qualificazioni Mondiali Europa
Ibra, ritorno con assist: la Svezia batte 1-0 la Georgia
25/03/2021 A 19:14
Qualificazioni Mondiali Europa
Italia-Repubblica Ceca: probabili formazioni e statistiche
04/06/2021 A 09:29