Ora è ufficiale: Zlatan Ibrahimovic torna in nazionale. L’attaccante del Milan è stato convocato dalla Svezia per i prossimi impegni ufficiali, e dopo 1737 giorni tornerà a vestire la maglia gialla del proprio paese. Lo ha annunciato il ct Janne Andersson, che ha reso noto l’elenco dei giocatori convocati per le prossime gare contro Georgia, Kosovo ed Estonia.
"Prima di tutto, è un ottimo calciatore, il migliore che abbiamo avuto in Svezia. Ovviamente è molto divertente che voglia tornare. Oltre a quello che può dare in campo, ha un’esperienza incredibile e può portarla ad altri giocatori della squadra", ha spiegato il ct Janne Andersson.
Qualificazioni Mondiali Europa
Ibrahimovic pre-convocato: dopo 4 anni riecco la Svezia
15/03/2021 A 20:44
Ibrahimovic non vestiva la maglia della Svezia dal 22 giugno 2016: l'ultimo match del girone degli Europei, perso, contro il Belgio. Al termine della competizione aveva annunciato il ritiro. Dopo quasi 5 anni eccolo di nuovo. Il prossimo 25 marzo contro la Georgia a Stoccolma sarà in campo per il match di qualificazione ai Mondiali 2022. Gli altri impegni saranno il 28 marzo contro il Kosovo in trasferta e il 31 marzo in amichevole contro l’Estonia a Stoccolma.

Dio è tornato, ed è di nuovo in gruppo

Ma non c'è solo la Svezia per Zlatan. Secondo quello che riporta SkySport, il gigante svedese è tornato ad allenarsi a Milanello e dovrebbe puntare dritto alla gara di ritorno contro il Manchester United. Dopo l'1-1 inglese, per Pioli sarebbe un recupero fondamentale.

Buon Compleanno Zlatan Ibrahimovic: le 11 frasi celebri dello svedese

Serie A
Ibra: “Io al ristorante? Non ero a pranzo ma a un meeting”
IERI A 21:44
Calciomercato 2020-2021
Milan, hai davvero ancora bisogno di Ibra?
IERI A 16:22