Un’iniziativa che ha dello straordinario in Russia: lo Zenit San Pietroburgo offrirà il vaccino contro il Covid gratis ai tifosi che acquisteranno il biglietto per tutte le partite casalinghe fino a fine stagione. In Russia, infatti, c’è già la possibilità di andare allo stadio ma solo per i tifosi vaccinati. L’iniziativa è partita il 13 marzo, in occasione del match vinto contro l’Akhmat Grozny per 4-0 tra le mura amiche.
Per questo motivo, il club 6 volte campione di Russia, per accelerare il ripopolamento della Gazprom Arena – e l’immunità al virus di tutta la popolazione – ha deciso di mettere in piedi questa iniziativa. Ai fan è stato somministrato il vaccino Sputnik V che sarà disponibile per tutti i presenti al match al di sopra dei 18 anni, previo consenso del medico.

Liga
Valencia, Gattuso chiude le porte ad Arthur: “Non ce lo possiamo permettere”
22 MINUTI FA
https://i.eurosport.com/2021/03/13/3011333.jpg




"Per favore portate con voi il passaporto e la tessera sanitaria, vi verrà richiesto di essere visitati da un medico per l’approvazione alla vaccinazione”, spiega lo Zenit in un comunicato. Inoltre, per intensificare la stretta al Covid-19, la società darà a tutti gli spettatori dispositivi di protezione individuale, distribuiti da volontari all’ingresso o all'interno dello stadio.

Coronavirus, calcio da cinema: i tifosi seguono Sparta Praga - Viktoria Pilsen al drive-in

Serie B
Inizia la Serie B delle grandi piazze e delle proprietà straniere
36 MINUTI FA
Serie A
Falli, fuorigioco e rigori: come cambiano le valutazioni degli arbitri?
2 ORE FA