"Sono emozionato e ho voglia di lanciarmi in questa nuova avventura". E' il primo commento di Giampaolo Pazzini da giocatore della Sampdoria.
L'attaccante parla attraverso il sito internet ufficiale della società blucerchiata, dove ha inviato un messaggio per ringraziare la Sampdoria per la scelta fatta.
"Avremo modo giovedì di approfondire cosa mi passa in testa in questo momento - ha detto Pazzini - per il momento voglio solo ringraziare di cuore il presidente Garrone e il direttore Marotta che hanno dimostrato di credere in me con i fatti. Sono davvero felice, grazie a tutti".
Serie A
Fiorentina-Inter, moviola LIVE: c'era fallo di Gonzalez prima del gol?
31 MINUTI FA
Pazzini, acquistato dalla Sampdoria per 8 milioni di euro, vestirà la maglia numero 10, indossata per l'ultima volta nella Sampdoria da Francesco Flachi, che prima della squalifica per due anni (fu trovato positivo ad un metabolita della cocaina) è stato uno degli idoli della tifoseria della Sampdoria.
Qualche battuta anche per Emiliano Bonazzoli. "Cassano è un individualista, Mutu invece è un giocatore che si mette più al servizio della squadra. Se Adrian è meglio di Antonio? Per me si". L'ormai ex blucerchiato, nelle sue prime dichiarazioni da giocatore della Fiorentina risponde così a chi gli chiede un paragone fra il talento di Bari e il romeno. "Non ho nessun rimpianto per aver lasciato al Samp - prosegue l'attaccante - sono venuto a Firenze molto volentieri e sono motivatissimo perché dopo i due gravi infortuni voglio dimostrare a tutti che Bonazzoli non è un giocatore finito".
Serie A
Fiorentina-Inter, ufficiali: Dzeko-Lautaro davanti, torna Darmian
2 ORE FA
Serie A
Vlahovic: “Haaland più veloce di me, sul resto ce la giochiamo”
10 ORE FA