E’ uno splendido momento per l’Inter di Mancini. Primo posto in campionato, una difesa coriacea, ritrovato entusiasmo e una buona notizia in arrivo. Anhce se la FIFA deve ancora pronunciarsi sullo spinoso caso Alvarez, l'ex trequartista nerazzurro finito l'anno scorso al Sunderland da cui i nerazzurri aspettano ancora 10,5 milioni di euro dagli inglesi. L'accordo, infatti, era che se il Sunderland si fosse salvato (e così ès tato) avrebbe versato la cifra al club di Thohir. Non lo ha fatto, aggrappandosi al fatto che Alvarez è stato quasi sempre infortunato. Da qui la decisione dell'Inter di rivolgersi alla FIFA.

Edicola: la Juve si butta su Isco, Palacio si avvicina al Boca

Calcio Internazionale
Edicola: l'Inter chiede i danni per la questione Alvarez
17/10/2015 A 07:14

La Fifa però pare abbia appurato che le condizioni atletiche di Ricky Maravilla siano buone e affatto precarie come ha chiarito lo stesso agente e padre del calciatore Carlos Alvarez ai microfoni di Diario Hoy: “Ricky non ha nulla e potrebbe giocare già dal prossimo weekend se fosse necessario. Aveva un contratto con l'Inter ma la Fifa ha accolto il ricorso e a dicembre, quando si aprirà il mercato degli svincolati, potrà trattare e firmare con qualsiasi club in assoluta libertà. Ricky si è allenato con la prima squadra del Velez finché è rimasto Russo. Con Basedas sono cambiate le prospettive perché il club punterà sui giovani del settore giovanile. Estudiantes? Rispettiamo molto Milito e Veron, non so perché abbiano detto che era infortunato. Non posso dire che le cose siano in stato avanzato perché dobbiamo aspettare che apra il mercato per trattare ufficialmente. America? C'è stato un abboccamento ma aspetteremo l'apertura del mercato perché così potremo trattare con tutti i club".

Edicola: El Shaarawy saluta il Milan; Inter, è addio Montoya

Insomma se Alvarez rivede più vicino il ritorno in campo, l’Inter vede avvicinarsi una cospicua somma di denaro che potrebbe essere molto utile per puntellare l’organico di Mancini fra qualche settimana e, chissà, aumentare la cifra tecnica di una squadra che vuole tornare a sognare lo scudetto. La Fifa ha stabilito che il giocatore è integro, una sorta di assist involontario ai nerazzurri in attesa della sentenza definitiva sul contenzioso col club inglese.

Calciomercato
Alvarez, è guerra con il Sunderland: l’Inter va alla Fifa
10/07/2015 A 11:25