"Il capo ultrà dell'Atalanta sottoposto a regime di sorveglianza presente ieri ad una conferenza stampa in Senato per cambiare le norme contro la violenza negli stadi? Fa stupore che chi è sottoposto a regime di sorveglianza non può entrare in uno stadio e poi.... E' una vicenda che si commenta da sola, servirebbe maggiore attenzione soprattutto in alcune sedi istituzionali".
Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, a margine della presentazione dei Campionati del Mondo di marcia a squadre in merito alla presenza di Claudio Galimberti (noto come 'Bocia', ndr) ad una conferenza organizzata ieri a Palazzo Madama dagli avvocati Giovanni Adami e Lorenzo Contucci. Un'iniziativa presa per arrivare a cambiamenti legislativi nelle norme che regolano la lotta alla violenza, dal daspo alle barriere nelle curve.
"Noi ci stiamo attenti - aggiunge ancora Malagò - specie quando ci sono elementi di strumentalizzazione e livello politico di questioni che riguardano lo sport".
Serie A
Atalanta-Empoli: probabili formazioni e statistiche
18/05/2022 A 20:37

Sarri sulla polemica per la mancata presenza dei tifosi napoletani a Torino:

Serie A
Milan-Atalanta 2-0, 5 verità: Leao e Theo magnifici, Pioli magistrale
16/05/2022 A 06:03
Serie A
Gasperini lascia l'intervista: "Episodi? Grazie e arrivederci"
15/05/2022 A 19:09