“Roma: 90 minuti di vergogna”, recitava uno striscione appeso prima della gara dai tifosi della Fiorentina, ancora furiosi per l'andamento della gara di martedì contro i giallorossi. Un monito nei confronti della squadra di Paulo Sousa, che contro l'Udinese risponde presente: 3-0 il punteggio finale, probabilmente un po' troppo largo ma comunque pienamente meritato. Due i protagonisti del successo del Franchi: Borja Valero, autore dell'1-0, e soprattutto Federico Bernardeschi, che propizia il gol del compagno colpendo una clamorosa traversa e poi cerca continuamente il gol da fermo, trovandolo infine su rigore. Di Babacar, con deviazione di Samir, il punto del momentaneo raddoppio. Sousa sorride per l'esordio fiorentino di Saponara, ritrova Kalinic a pieno regime, si prepara per la trasferta in casa del Borussia Mönchengladbach e vede la propria squadra riavvicinarsi alla zona europea, in attesa delle partite di domani. Con un piccolo, grande cruccio: diffidato e ammonito, Bernardeschi dovrà saltare il big match di domenica prossima contro il Milan. Un crocevia per le ambizioni viola.

La cronaca della partita

40 secondi e la Fiorentina crea il primo pericolo del match: destro secco di Babacar, bravo e attento Karnezis nella respinta. Ma non è che un lampo isolato, perché l'Udinese riesce ben presto a prendere le misure ai viola, rendendosi insidiosa con Thereau e reclamando un rigore per una spinta (dubbia) di Milic sul lanciato Widmer. Karnezis toglie all'ultimo dalla porta una stilettata al volo di Badelj, poi deve arrendersi alla classe di Bernardeschi e Borja Valero: è il 41' quando il mancino fa partire un sinistro dal limite che va a stamparsi contro la traversa, con palla che ricade nella zona dello spagnolo, bravo a stoppare di petto e a fulminare il portiere avversario in diagonale.
Serie A
Kalinic: “Cina? I soldi non sono tutto. Il calcio che conta è qui”
11/02/2017 A 10:50

Borja Valero - Fiorentina-Udinese - Serie A 2017

Credit Foto LaPresse

Al rientro in campo dall'intervallo, ecco l'occasionissima per l'Udinese: De Paul pesca Zapata, che davanti a Tatarusanu incorna contro le mani del portiere romeno. Un errore che la squadra di Del Neri pagherà con gli interessi al 62', due minuti dopo una parata di Karnezis su un'altra punizione di Bernardeschi: Babacar si gira al limite, calcia, trova la deviazione di Samir che con la schiena inganna il greco e segna il 2-0. Sousa inserisce Kalinic, che cerca in tutti i modi la gioia personale senza trovarla. A chiudere definitivamente i discorsi è invece il solito Bernardeschi, che al 79' si guadagna (braccio alto in barriera di Fofana) e segna il calcio di rigore della sicurezza: finisce 3-0 per gli uomini di Sousa, che dimenticano Roma e provano finalmente a spiccare il volo.

La statistica chiave

In Serie A, questa è la nona vittoria consecutiva ottenuta al Franchi dalla Fiorentina contro l'Udinese. L'ultimo successo friulano risale all'11 novembre 2007 (1-2).

Il tweet

Il migliore in campo

Bernardeschi. Ci mette un po' a entrare in partita, ma quando lo fa è devastante. Più volte pericoloso su punizione, propizia il gol dell'1-0 e segna su rigore quello del 3-0. Diffidato e ammonito, salterà però il Milan.

Il peggiore in campo

Zapata. L'occasione che fallisce nei primi secondi della ripresa è troppo ghiotta per non affossare il voto. Negativo non solo per questo: il colombiano prova a far valere il fisico, ma senza mai impensierire i difensori viola.

La dichiarazione

Paulo Sousa: "Stiamo migliorando, ma non è sufficiente, perché questa squadra può fare ancora di più. Io voglio una squadra coraggiosa e ambiziosa, che cerchi sempre la vittoria".

Il tabellino

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Astori; Chiesa, Badelj, Vecino (74' Saponara), Milic; Bernardeschi (84' Tello), Borja Valero; Babacar (67' Kalinic). All. Paulo Sousa
Udinese (4-3-3): Karnezis, Widmer, Danilo, Felipe, Samir; Fofana, Hallfredsson, Jankto (46' Badu); De Paul (54' Perica), Zapata, Thereau (67' Matos). All. Del Neri
Arbitro: Maurizio Mariani di Roma
Gol: 41' Borja Valero, 62' Babacar, 80' rig. Bernardeschi
Note: ammonito Bernardeschi (F), Hallfredsson (U), Fofana (U), Milic (F)
Serie A
Fiorentina: per l'attacco piace Felipe Vizeu, stella del Brasile U20
11/02/2017 A 10:09
Serie A
Simone Inzaghi: "Tanti rimpianti ma nulla è perduto"
17 ORE FA